Seguici su

Calciomercato

Krunic scivola indietro nelle gerarchie, possibile un addio a gennaio

Rade Krunic

Il centrocampista bosniaco non è più ritenuto un elemento fondamentale della rosa rossonera e potrebbe essere ceduto anche subito.

Acquistato dall’Empoli nell’estate del 2019 Rade Krunic è stato sempre molto apprezzato da Stefano Pioli per la sua duttilità e per il suo mettersi al servizio della squadra senza dire mai nulla.

La ricostruzione

La scorsa estate quando il Fenerbahce premeva con interesse e cercava di convincerlo con offerte anche molto allettanti economicamente, Pioli ha deciso di metterlo letteralmente al centro del suo nuovo 4-3-3, convertendolo nel ruolo di regista davanti alla difesa. Con il ritorno di Bennacer l’ex Empoli è tornato a essere un elemento non più indispensabile come dimostra il fatto che martedì sera è stato in panchina durante la partita decisiva di Champions League contro il Borussia Dortmund. Una fortissima conferma è arrivata anche sabato scorso quando ha passato tutti i 90 minuti in panchina e quando c’è stato bisogno di un cambio in regia è stato scelto Adli, quello che era la sua riserva.

Rade Krunic
Rade Krunic

Scenari futuri

Come riporta Calciomercato.com le trattative per il rinnovo non stanno andando bene: c’è ancora grande distanza tra le parti ed il contratto attuale scade nel giugno 2025 per cui il Milan potrebbe scegliere di cederlo il prima possibile per cercare di incassare più soldi possibile. La scorsa estate i rossoneri hanno fatto la voce grossa col club turco chiedendo almeno 15 milioni e non se ne fece nulla. Il Fenerbahce però offriva un ingaggio gi 3 milioni di euro al giocatore e quindi Krunic ha fatto la stessa richiesta al Milan per il rinnovo; Moncada e D’Ottavio ritengono eccessiva questa richiesta per un trentenne e quindi ad oggi la cessione è l’ipotesi più probabile.


Leggi anche

Gerry Cardinale Gerry Cardinale
News3 ore ago

Pellegatti: “Gli americani a livello di organizzazione sono superiori, io sono curioso su Cardinale”

Il giornalista Carlo Pellegatti dà la sua interpretazione sulle dichiarazioni dell’italo-americano. Carlo Pellegatti a Radio Rossonera ha commentato le parole...

Giuseppe Sala Giuseppe Sala
News4 ore ago

Sala: “Il Milan mi ha risposto in maniera interlocutoria su San Siro, sono perplesso su San Donato”

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala manda messaggi chiari alle due società milanesi. Beppe Sala in un’intervista concessa a Libero...

Thiago Motta Thiago Motta
News8 ore ago

Il Bologna farà di tutto per trattenere Thiago Motta, il Milan osserva

L’allenatore dei rossoblù sta facendo benissimo in questa stagione ed è perciò finito nel mirino di diverse big: anche i...

Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic
News8 ore ago

Capello: “Ibrahimovic sarà un riferimento a 360 gradi, non so se Pioli ne sarà felice”

L’ex allenatore Fabio Capello ha espresso il suo parere sulle mansioni del dirigente svedese dopo “l’incoronazione” di Cardinale. Fabio Capello...

Christian Pulisic Christian Pulisic
News8 ore ago

Calvarese: “Anche il linguaggio del corpo tradisce Di Bello, fa capire che avrebbe fischiato”

L’ex direttore di gara Giampaolo Calvarese ripercorre quanto accaduto ieri sera all’Olimpico. Giampaolo Calvarese tramite un video sul suo canale...

Matteo Gabbia Matteo Gabbia
News9 ore ago

L’incredibile trasformazione di Gabbia: il Milan ha una nuova colonna difensiva

L’ex Primavera era stato mandato a fare esperienza in Spagna salvo essere richiamato in fretta e furia per via dell’emergenza...

Leggi anche

Più letti