Le parole del tecnico giallorosso, José Mourinho, in vista della gara contro i rossoneri: “Non è mancanza di rispetto, ma ci sono club che non posso allenare”.

Alla vigilia del match di campionato contro il Milan, il tecnico della Roma, José Mourinho, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa. “Siamo professionisti, dire di non poter allenare altri club è duro ed è un rischio, ma ci sono delle società alle per le quali puoi dire no, e non lo dici per mancanza di rispetto, ma per il tipo di storia tra il club che hai allenato prima e quello che arriva”.

palloni Serie A

“Dopo il 2010 – ha affermato lo Special One la prima squadra italiana che ha parlato con me non è stata la Roma. La Roma si poteva accettare e l’altro no. Non è una mancanza di rispetto, ma per esempio non posso mai allenare la Lazio: è un club della stessa città, con cui ho un rapporto positivo. Sicuramente loro pensano lo stesso di me, però sono cose nell’aspetto professionale, mai nella mancanza di rispetto. Per esempio non ho mai avuto un problema col Milan, magari una battuta. Puoi partire sempre dal rispetto, ma ci sono dei club che non puoi allenare”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-01-2022


Pioli: “Calabria, Florenzi e Saelemaekers possono giocare a centrocampo”

Ultime di formazione da Milanello: Giroud supera Ibrahimovic