Seguici su

News

Gasperini: “Battere il Milan in questo modo non è facile, De Ketelaere deve solo giocare a calcio e non abbassare la testa”

Gian Piero Gasperini

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è soddisfatto per la vittoria dei suoi ma rammaricato per i fischi a Luis Muriel.

Gian Piero Gasperini ha parlato della vittoria ottenuta contro il Milan in conferenza stampa. “La classifica non mi interessa molto, il mio obiettivo è quello che la squadra riesca a fare prestazioni come questa sera, so benissimo che non è possibile sempre perché ci stiamo giocando le coppe. Globalmente l’Europa ti dà qualcosa in più, ma ci sono dei momenti in cui poi ti toglie qualcosa. Battere il Milan in questo modo non è facile”.

Soddisfazione

“Rispetto a lunedì non è cambiata una virgola, il gruppo ha elementi solidi, storici, di qualità e forza. Abbiamo fatto prestazioni simili contro altre big, ma poi si tirano le somme sulla classifica. Abbiamo un nucleo solido anche moralmente”.

Luis Muriel
Foto Image Sport

I fischi alle ultime sostituzioni

“Mi è dispiaciuto molto per Muriel e Miranchuk, magari hanno fischiato la sostituzione. Sono stati brutti i fischi, ma ha risposto nel miglior modo possibile. Lui ha detto che è stato casuale, ma sono anni che vedo questo. Sono contento per Muriel. Gli ho detto che quei fischi sono assurdi… Non so se stasera poi costoro hanno esultato al suo gol. Con la sua gente Lucio ha un legame. Gli ho detto che ero felice per lui, che se lo meritava. A gennaio è in scadenza; ha fatto questo gol oggi. Se trova una squadra a gennaio in cui lui può essere felice può anche accasarsi lì”.

Sui singoli

“Bakker e Hateboer erano un po’ distratti, si prepareranno bene per giovedì, è una gara che ci deve dare belle risposte, non andiamo a fare una comparsata, l’Atalanta ha faticato molto per conquistarsi l’Europa. A De Ketelaere ho chiesto solo di giocare a calcio. Quando perde una palla gli ho chiesto di non abbassare la testa, chi gioca a calcio sa che si fanno tanti errori, non deve far risaltare gli errori, deve avere fiducia perché ha un ambiente intorno a lui. Dalla parte di Theo si è sacrificato tantissimo”.


Leggi anche

Gerry Cardinale Gerry Cardinale
News4 ore ago

Pellegatti: “Gli americani a livello di organizzazione sono superiori, io sono curioso su Cardinale”

Il giornalista Carlo Pellegatti dà la sua interpretazione sulle dichiarazioni dell’italo-americano. Carlo Pellegatti a Radio Rossonera ha commentato le parole...

Giuseppe Sala Giuseppe Sala
News4 ore ago

Sala: “Il Milan mi ha risposto in maniera interlocutoria su San Siro, sono perplesso su San Donato”

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala manda messaggi chiari alle due società milanesi. Beppe Sala in un’intervista concessa a Libero...

Thiago Motta Thiago Motta
News8 ore ago

Il Bologna farà di tutto per trattenere Thiago Motta, il Milan osserva

L’allenatore dei rossoblù sta facendo benissimo in questa stagione ed è perciò finito nel mirino di diverse big: anche i...

Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic
News8 ore ago

Capello: “Ibrahimovic sarà un riferimento a 360 gradi, non so se Pioli ne sarà felice”

L’ex allenatore Fabio Capello ha espresso il suo parere sulle mansioni del dirigente svedese dopo “l’incoronazione” di Cardinale. Fabio Capello...

Christian Pulisic Christian Pulisic
News8 ore ago

Calvarese: “Anche il linguaggio del corpo tradisce Di Bello, fa capire che avrebbe fischiato”

L’ex direttore di gara Giampaolo Calvarese ripercorre quanto accaduto ieri sera all’Olimpico. Giampaolo Calvarese tramite un video sul suo canale...

Matteo Gabbia Matteo Gabbia
News9 ore ago

L’incredibile trasformazione di Gabbia: il Milan ha una nuova colonna difensiva

L’ex Primavera era stato mandato a fare esperienza in Spagna salvo essere richiamato in fretta e furia per via dell’emergenza...

Leggi anche

Più letti