Seguici su

News

Gasperini: “Battere il Milan in questo modo non è facile, De Ketelaere deve solo giocare a calcio e non abbassare la testa”

Gian Piero Gasperini

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è soddisfatto per la vittoria dei suoi ma rammaricato per i fischi a Luis Muriel.

Gian Piero Gasperini ha parlato della vittoria ottenuta contro il Milan in conferenza stampa. “La classifica non mi interessa molto, il mio obiettivo è quello che la squadra riesca a fare prestazioni come questa sera, so benissimo che non è possibile sempre perché ci stiamo giocando le coppe. Globalmente l’Europa ti dà qualcosa in più, ma ci sono dei momenti in cui poi ti toglie qualcosa. Battere il Milan in questo modo non è facile”.

Soddisfazione

“Rispetto a lunedì non è cambiata una virgola, il gruppo ha elementi solidi, storici, di qualità e forza. Abbiamo fatto prestazioni simili contro altre big, ma poi si tirano le somme sulla classifica. Abbiamo un nucleo solido anche moralmente”.

Luis Muriel
Foto Image Sport

I fischi alle ultime sostituzioni

“Mi è dispiaciuto molto per Muriel e Miranchuk, magari hanno fischiato la sostituzione. Sono stati brutti i fischi, ma ha risposto nel miglior modo possibile. Lui ha detto che è stato casuale, ma sono anni che vedo questo. Sono contento per Muriel. Gli ho detto che quei fischi sono assurdi… Non so se stasera poi costoro hanno esultato al suo gol. Con la sua gente Lucio ha un legame. Gli ho detto che ero felice per lui, che se lo meritava. A gennaio è in scadenza; ha fatto questo gol oggi. Se trova una squadra a gennaio in cui lui può essere felice può anche accasarsi lì”.

Sui singoli

“Bakker e Hateboer erano un po’ distratti, si prepareranno bene per giovedì, è una gara che ci deve dare belle risposte, non andiamo a fare una comparsata, l’Atalanta ha faticato molto per conquistarsi l’Europa. A De Ketelaere ho chiesto solo di giocare a calcio. Quando perde una palla gli ho chiesto di non abbassare la testa, chi gioca a calcio sa che si fanno tanti errori, non deve far risaltare gli errori, deve avere fiducia perché ha un ambiente intorno a lui. Dalla parte di Theo si è sacrificato tantissimo”.


Leggi anche

Leggi anche

Alvaro Morata Alvaro Morata
News5 ore ago

Di Stefano: “Ecco quando tornerà Morata, saranno giorni di lavoro per i dirigenti, gli accordi coi giocatori ci sono”

Il giornalista Peppe Di Stefano sottolinea la grande difficoltà che stanno incontrando i rossoneri in questa sessione di mercato. Peppe...

Moise Kean Moise Kean
News5 ore ago

Kean: “Ho un bel rapporto con Leao ma non parlo solo di calcio, musica? Perché non sfruttare un talento?”

Il nuovo attaccante della Fiorentina Moise Kean ha rivelato di essere molto amico del 10 rossonero e di avere con...

Paulo Fonseca Paulo Fonseca
News6 ore ago

Ziliani: “Non so dove arriverà Fonseca ma il Milan di Pioli era un pasticcone di Valium”

Il giornalista Paolo Ziliani attacca senza mezzi termini la squadra guidata da Pioli. Paolo Ziliani nella rubrica Palla Avvelenata torna...

Franco Ordine Franco Ordine
News6 ore ago

Ordine: “Fullkrug è un alter ego di Morata, contro il Rapid Vienna mi ha colpito Saelemaekers”

Il giornalista Franco Ordine ha espresso il suo parere sulla prima amichevole dei rossoneri e non solo. Franco Ordine a...

Giorgio Furlani Giorgio Furlani
News6 ore ago

Pedullà: “Se vogliamo essere onesti il Milan avrebbe dovuto chiudere Fofana in tempi brevi, surreale un rialzo a 35 milioni”

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà ha commentato le voci riguardanti il centrocampista del Monaco. Alfredo Pedullà sul proprio sito ha...

Strahinja Pavlovic Strahinja Pavlovic
News7 ore ago

Tare: “Pavlovic sa giocare a 3 e a 4, ha tanti goal sui piazzati, aveva firmato per la Lazio”

L’ex direttore sportivo della Lazio Ighli Tare esprime qualche perplessità sulla trattativa riguardante Lazar Samardzic. Ighli Tare ha parlato a...

Più letti