Seguici su

Notizie

Pioli: “La classifica attuale non ci piace ma ci sono ancora 24 gare, 2022 molto positivo”

Stefano Pioli

Ultima conferenza stampa dell’anno per Stefano Pioli che ha presentato così la gara di domani contro la Fiorentina.

Stefano Pioli a Milanello ha risposto alle tante domande dei giornalisti in vista della gara di domani, ecco le sue parole. “Veniamo da una brutta prestazione e vogliamo finire con una prestazione diversa. Vincere domani vorrebbe dire dimostrare di non rinunciare o di arrendersi ad una classifica che non ci piace. Dobbiamo dimostrare di avere la consapevolezza che il campionato è ancora lungo, facendo una partita al nostro livello. È un calendario talmente anomalo che mancano ancora 24 partite di campionato. Il 2022 è stato molto positivo per noi, ma non dobbiamo fermarci. Per quanto riguarda i giovani io credo che il mio modo di pensare sia stato positivo e costruttivo nei confronti dei miei giocatori. Il disfattismo o la negatività che c’è fuori non ci interessa tanto. Che era normale, per quello che mi aspettavo io, dargli il tempo di adattarsi a quello che è un cambiamento importante questo sì. Qua dentro siamo abituati ad una regola: dare aiuto e chiedere aiuto vuol dire unire le nostre forze e sfruttare tutte le nostre forze insieme, quindi li stiamo aiutando tutti per farli rendere al massimo e saranno tutti pronti per giocare da Milan. Sono d’accordo con Kjaer, l’aspetto mentale fa la differenza, ma anche quello tecnico tattico. credo che la mia squadra abbia ormai un bagaglio di conoscenze tale da riconoscere ogni episodio che si possa sviluppare. Abbiamo sbagliato completamente i tempi di gioco con la Cremonese, non ci siamo smarcati con quella velocità e intensità necessaria per stressare una difesa che ci chiudeva gli spazi”.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

Giocando così tanto spesso prepari meno certe situazioni, ma bisogna avere l’abilità di riconoscere i momenti. Per quanto riguarda domani non ci sono altri pensieri, non c’è niente. C’è la partita di domani e voglio vedere una squadra con questa mentalità. Grandissimo rispetto per la Fiorentina ma dobbiamo rimanere concentrati sulla nostra prestazione. Quello che farà la Fiorentina lo sappiamo e lo conosciamo. Noi possiamo determinare la nostra prestazione, e quando ci riusciamo il più delle volte portiamo a casa un risultato positivo. Ho grande fiducia nei miei giocatori. Che sia una cosa anomala per tutti non c’è neanche bisogno di dirlo, ma noi abbiamo l’occasione per dimostrare ancora una volta chi siamo. Sarebbe sbagliato da parte nostra pensare agli avversari, noi dobbiamo pensare a fare tantissimi punti. Non abbiamo nessuno da inseguire, dobbiamo esprimerci al meglio. Leao? Non è così facile mantenere alto il livello giocando così tanto. Ma un giocatore con le sue potenzialità deve riuscirci. Credo che siano tante le cose che possiamo fare meglio. Credo che il nostro peccato originale sia non aver vinto la partita di mercoledì. Rispetto all’anno scorso e alle prime 14 partite abbiamo fatto meglio in casa, abbiamo fatto meno bene fuori casa. Abbiamo segnato di meno e subito meno gol. Andremo a sviluppare queste situazioni durante la sosta, saremo attenti su tutti i particolari. Quando i numeri sono grandi non sono mai un caso. Simon è un leader. C’è un aspetto molto importante, è che parla bene in campo. Sa far prendere le posizioni bene ai compagni. È un giocatore che ci da tanto in questa situazione e ci da posizioni migliori. Ci sarà un’organizzazione molto dettagliata del prossimo periodo, ci saranno diversi gruppi di lavoro. C’è chi andrà ai Mondiali e sarà una gestione molto soggettiva, poi c’è il gruppo degli infortunati in cui ci sono situazioni che andranno sviluppate individualmente. Il 10 ci ritroveremo per andare a lavorare a Dubai. Maignan sta sicuramente meglio ma non è pronto per giocare domani. Il recupero arriverà più avanti. Le critiche ci devono dare ancora più convinzione. Ma le critiche per la prestazione di mercoledì ci stanno. Se pensiamo alla partita contro la Cremonese parliamo dello sviluppo della gestione della palla che ci è mancato, dobbiamo fare meglio. Difficile fare previsioni sul mondiale di De Ketelaere. Il Mondiale per un giocatore credo che sia il top, una situazione stimolante, motivante, gratificante. Mi auguro che faccia benissimo e che torni con grande positività, motivazione e ottimismo perché così deve essere. Sapete cosa conta alla fine? Fare tanti punti. Dobbiamo fare gli stessi punti o di più. Se ne faremo di meno sarà difficile vincere il campionato. Il programma prevede che Ibrahimovic venga con noi a Dubai, che sia disponibile per la Salernitana dirlo oggi è un po’ troppo presto. Sarà da Dubai in poi che aumenterà i carichi di lavoro: il programma si svilupperà giorno per giorno. Non è così immediato, vediamo come si sviluppa. Secondo me è un Milan forte, più o meno forte sta a noi dimostrarlo. Non siamo ancora arrivati al momento dei bilanci. Dobbiamo puntare a superare i punti dell’anno scorso. Fallisce solo chi si arrende, fallisce solo chi rinuncia a dare il meglio e ancora più del meglio di quello che hai. Non vogliamo assolutamente fallire. Zlatan è un punto interrogativo, ma gli altri mi auguro di averli a disposizione per l’inizio del campionato. Rimettere in ordine le nostre posizioni è importante. Cercheremo di gestire il tutto nel miglior modo possibile. Gennaio sarà un mese importante e positivo, c’è anche la Supercoppa con l’Inter. Dovremo lavorare molto bene per farci trovare pronti“.


Gol e highlights Serie A

Prodotti ufficiali AC Milan,
per i veri tifosi del diavolo rossonero!

Guarda le offerte

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP


Primo Chef App


Leggi anche

Gullit Bennacer Musacchio Stefano Pioli Milan-Sassuolo Gullit Bennacer Musacchio Stefano Pioli Milan-Sassuolo
Notizie8 minuti ago

La crisi senza fine del Milan nel 2023, 5 sconfitte in totale

Il 2023 non inizia come previsto per il Milan, che accumulano 5 sconfitte totali e solo due pareggi. Il Milan...

Lautaro Martinez Lautaro Martinez
Notizie2 ore ago

Lautaro Martinez: “Abbiamo dimostrato di essere protagonisti dal primo minuto”

L’autore dell’unico goal del derby Lautaro Martinez ha detto la sua anche sul cambio modulo del Milan. Sky Sport ha...

Federico Dimarco Federico Dimarco
Notizie2 ore ago

Dimarco: “Negli ultimi due derby non è mai stato in dubbio il risultato”

L’esterno sinistro dell’Inter Federico Dimarco parla di gara senza storia dopo il derby di ieri. Federico Dimarco analizza la vittoria...

Arrigo Sacchi Arrigo Sacchi
Notizie2 ore ago

Sacchi: “L’Inter ha giocato contro uno sparring partner, il Milan non è squadra”

L’ex allenatore Arrigo Sacchi attacca il Milan e Stefano Pioli per quanto (non) fatto vedere nel derby ieri sera. Arrigo...

Rafael Leao SuperCoppa 2023 Rafael Leao SuperCoppa 2023
Notizie2 ore ago

Bucciantini: “Leao è il più forte della Serie A ma il Milan ha accettato che non è leader emotivo”

L’opinionista Marco Bucciantini si è focalizzato sulle scelte di Pioli e sulla seconda panchina consecutiva del portoghese. Marco Bucciantini ha...

Hakim Ziyech Hakim Ziyech
Calciomercato2 ore ago

Di Marzio: “Difficile che Zaniolo riesca a ricucire, Ziyech può arrivare in Italia”

I rossoneri sul mercato probabilmente seguiranno anche la prossima estate due obiettivi già monitorati in passato. L’esperto di mercato Gianluca...

Olivier Giroud Olivier Giroud
Notizie3 ore ago

Molto vicino l’accordo per il rinnovo di Giroud

Chiuso senza sussulti il mercato invernale, i rossoneri ora si concentrano sui rinnovi contrattuali per conservare tra le proprie fila...

Brahim Diaz Brahim Diaz
Calciomercato3 ore ago

Brahim Diaz: il Milan ha deciso la cifra massima da spendere

I rossoneri vogliono riscattare il trequartista spagnolo senza però spendere i 22 milioni precedentemente pattuiti. Il Milan vorrebbe acquistare a...

Sergino Dest Sergino Dest
Calciomercato3 ore ago

Dest: l’esclusione dalla lista Champions indizio per il futuro

Al contrario di quanto si diceva nelle scorse settimane, il futuro del terzino statunitense dovrebbe essere lontano da Milano. Negli...

Paolo Maldini Zaccheroni Paolo Maldini Zaccheroni
Notizie3 ore ago

Milan: sfuma Aouar, va al Betis Siviglia

Il centrocampista francese avrebbe scelto la prossima squadra: i rossoneri lo hanno valutato a lungo nelle scorse settimane. Houssem Aouar...

Sandro Tonali Sandro Tonali
Calciomercato3 ore ago

Il Real Madrid sonda Tonali

Il club spagnolo deve ringiovanire un reparto piuttosto anziano e perciò starebbe pensando all’ex Brescia. Secondo il sito spagnolo abc.es il...

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Notizie4 ore ago

Inzaghi: “Abbiamo stradominato il derby, mi sono concentrato sui miei piuttosto che sul modulo del Milan”

L’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi è ovviamente molto contento per la vittoria nel secondo derby consecutivo dopo quello di SuperCoppa. Simone...


   Guarda Video

Più letti