Seguici su

News

Pietrella: “Jovic in Germania sembrava di un altro pianeta, al Milan è come se non ci fosse, Pulisic ha un grandissimo problema”

Luka Jovic

Il giornalista della Gazzetta dello Sport Francesco Petrella ha sollevato dubbi sul rendimento di diversi giocatori rossoneri.

Francesco Petrella a MilanNews ha parlato dei problemi del Milan sottolineando come anche Pulisic non debba essere esente da critiche. “Quattro partite di campionato senza vittorie, poi la partita di Lecce che è difficile da spiegare: sembrava che andasse tutto bene e poi invece… Se Abisso non avesse annullato il gol ci sarebbe stata la beffa. Tra l’altro al Via del Mare ci sono state sempre storie di rimonte e gol incredibili. È una partita da cui sono emerse tante difficoltà: su tutte l’espulsione di Giroud, che ha messo ulteriormente in difficoltà il Milan per le prossime due partite di campionato”.

Sul serbo

Si andrà a giocare con Okafor o Jovic, che è evidentemente fuori condizione. Me lo ricordo nell’Eintracht, sembrava effettivamente di un altro pianeta. Mi ricordo una partita contro la Lazio in cui giocò da solo e vinse 4-1. Dispiace vedere un giocatore del ’97 così, è giovane e ancora nel pieno delle sue potenzialità. Ha fatto due tiri in porta in sette partite: troppo poche, è veramente strano. Fin qui Jovic è come se non ci fosse“.

Christian Pulisic
Christian Pulisic

La discontinuità di Pulisic

Poi c’è anche un problema più grande, quello di Leao. Fin qui chi ha giocato, a parte un minimo Okafor per quei due gol molto facili che ha fatto di fila, non ha dato l’apporto giusto. Poi c’è un giocatore come Pulisic che nei big match fin qui è mancato. Contro il PSG per me Pulisic è stato il peggiore in campo. Non da 5, ma comunque da 6 perché tutta la squadra ha fatto una partita straordinaria. È stato il meno performante. Poi ovviamente non sono robot. Ma Pulisic è sempre stato questo, è questo il suo grandissimo problema: la continuità di prestazioni. Non è mai stato in carriera un giocatore da 10 gol in stagione in campionato, spesso ha avuto momenti di grande discontinuità. Ma è un giocatore forte: ricordo come si parlava di Pulisic a Dortmund nel 2018. Se ne parlava come si parlava di Mbappé a Monaco, dal punto di vista del talento. Poi hanno avuto storie diverse. Secondo me contro la Fiorentina dovrà essere lui a trascinare il Milan non essendoci gli altri due”.


Leggi anche

Gerry Cardinale Gerry Cardinale
News3 ore ago

Pellegatti: “Gli americani a livello di organizzazione sono superiori, io sono curioso su Cardinale”

Il giornalista Carlo Pellegatti dà la sua interpretazione sulle dichiarazioni dell’italo-americano. Carlo Pellegatti a Radio Rossonera ha commentato le parole...

Giuseppe Sala Giuseppe Sala
News4 ore ago

Sala: “Il Milan mi ha risposto in maniera interlocutoria su San Siro, sono perplesso su San Donato”

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala manda messaggi chiari alle due società milanesi. Beppe Sala in un’intervista concessa a Libero...

Thiago Motta Thiago Motta
News8 ore ago

Il Bologna farà di tutto per trattenere Thiago Motta, il Milan osserva

L’allenatore dei rossoblù sta facendo benissimo in questa stagione ed è perciò finito nel mirino di diverse big: anche i...

Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic
News8 ore ago

Capello: “Ibrahimovic sarà un riferimento a 360 gradi, non so se Pioli ne sarà felice”

L’ex allenatore Fabio Capello ha espresso il suo parere sulle mansioni del dirigente svedese dopo “l’incoronazione” di Cardinale. Fabio Capello...

Christian Pulisic Christian Pulisic
News8 ore ago

Calvarese: “Anche il linguaggio del corpo tradisce Di Bello, fa capire che avrebbe fischiato”

L’ex direttore di gara Giampaolo Calvarese ripercorre quanto accaduto ieri sera all’Olimpico. Giampaolo Calvarese tramite un video sul suo canale...

Matteo Gabbia Matteo Gabbia
News9 ore ago

L’incredibile trasformazione di Gabbia: il Milan ha una nuova colonna difensiva

L’ex Primavera era stato mandato a fare esperienza in Spagna salvo essere richiamato in fretta e furia per via dell’emergenza...

Leggi anche

Più letti