Seguici su

News

Sacchi: “Ieri il Milan è stato irriconoscibile, fatto male entrambe le fasi, l’Inter ha più di un piede in finale”

Arrigo Sacchi

L’ex tecnico Arrigo Sacchi indica cosa secondo lui non ha funzionato nel Milan ieri sera.

Arrigo Sacchi ha parlato del derby perso dal Milan nella consueta analisi del giorno dopo sulla Gazzetta dello Sport. “Più di un piede in finale. Anche se nel calcio non si può mai dire l’ultima parola, e tante sono le circostanze che ci ricordano questa regola aurea, l’Inter ha fatto un passo importante verso Istanbul. Il 2-0 nel derby contro il Milan è un segnale squillante. Vittoria meritata, quella dei nerazzurri, anche perché nel primo tempo i rossoneri non erano in campo. Mi spiego meglio: la squadra di Pioli mi ha parsa davvero irriconoscibile. Difficile spiegarsi il motivo di un simile approccio a una sfida tanto attesa: troppa tensione, troppo nervosismo?”.

Olivier Giroud
Db Riad (Arabia Saudita) 18/01/2023 – Supercoppa Italiana / Milan-Inter / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Olivier Giroud

Non so, per rispondere bisognerebbe essere all’interno dell’ambiente rossonero. Ciò che mi sento di sottolineare è che il Milan ha fatto male la fase difensiva e male quella offensiva: è sembrato confuso e confusionario, non ha mai tentato il pressing. Era una squadra lunga, lunghissima: a volte l’inquadratura della televisione non riusciva a mostrare il primo e l’ultimo giocatore… Come si può pensare di fare una buona prestazione se queste sono le condizioni? Non c’è stato un raddoppio di marcatura, l’Inter si è mossa come ha creduto e come ha voluto, il secondo gol di Mkhitaryan è lo specchio dell’azione difensiva del Milan: come si fa a lasciar entrare un avversario in area di rigore senza opporre resistenza? Il Milan, dopo che era stato davvero imbarazzante nel primo tempo, nella ripresa ha almeno provato a giocare e ha pure sfiorato il gol con Tonali che ha colpito il palo. Ma in generale non ha mai fatto vedere di poter ribaltare la sfida. Il fatto è che l’Inter, nell’uno-contro-uno, è più forte del Milan: lo è dal punto vista tecnico e sotto il profilo dell’esperienza. C’è la partita di ritorno, d’accordo, c’è ancora una possibilità, ma per arrivare alla finale serve un’autentica impresa. In questo momento, dopo il primo round, l’Inter ha più di un piede in finale. E a Istanbul, con la qualità dei singoli a disposizione di Inzaghi, che si trovino di fronte il Real Madrid o il Manchester City, i nerazzurri potranno dire la loro. E magari sorprendere tutti“.


Leggi anche

Leggi anche

Fabio Capello Fabio Capello
News3 ore ago

Capello: “Fonseca si sede su una panchina che scotta, può fare solo una cosa per conquistare la piazza”

L’ex allenatore Fabio Capello si è espresso così sul probabile prossimo tecnico rossonero. Paulo Fonseca si appresta a diventare il...

Marco Giampaolo Marco Giampaolo
News3 ore ago

Ordine: “Vi spiego cosa rappresentano i fischi a Scaroni e Furlani, Fonseca simile a Giampaolo per un verso”

Il giornalista Franco Ordine si interroga sulla difficile situazione ambientale che si respira nel club rossonero. Franco Ordine su Il...

Paulo Fonseca Paulo Fonseca
News3 ore ago

Tiago Pinto: “Fonseca ha fatto cose incredibili a Lille, merita di allenare il Milan, i tifosi si accorgeranno subito di una cosa”

L’ex general manager della Roma Tiago Pinto conosce benissimo l’allenatore portoghese che sta per firmare coi rossoneri. Tiago Pinto ha...

Ignazio Abate Ignazio Abate
News3 ore ago

Abate: “Cresciuto tanto grazie anche a Pioli”, poi il clamoroso annuncio

L’allenatore della Primavera del Milan Ignazio Abate ha rivelato di voler provare a fare il salto di qualità. Ignazio Abate...

Stefano Pioli Stefano Pioli
News3 ore ago

Di Stefano: “Pioli, Lopetegui e Fonseca hanno tutti una caratteristica in comune, il Milan non può sbagliare i 4 acquisti”

Il giornalista di Sky Sport Peppe Di Stefano ritiene che i dirigenti rossoneri non possano sbagliare nulla sul mercato. Peppe...

Geoffrey Moncada Geoffrey Moncada
Calciomercato4 ore ago

Il Milan si prepara ad un mercato da 100 milioni: spunta un nuovissimo obiettivo per la difesa

La dirigenza rossonera sta pianificando i colpi di mercato da realizzare nei prossimi mesi: si vuole rafforzare la rosa in...

Più letti