Seguici su

News

Pulisic: “Non mi do più di 7 per la stagione, c’è un motivo per cui segno tanto, ecco cosa è successo tra Roma ed Inter”

Christian Pulisic

L’ala destra del Milan Christian Pulisic ha vissuto la miglior stagione di sempre della sua carriera.

Christian Pulisic ha parlato a Il Giornale della sua prima stagione al Milan, 9 mesi non felicissimi per la squadra in realtà. “Rinascita? C’è una spiegazione molto semplice: nei due anni precedenti al Chelsea ho patito una serie di infortuni e qualche cambio di panchina che non mi hanno giovato. Al contrario esatto di quello che è accaduto a Milanello: dal primo giorno ho ricevuto la fiducia di tutti, è stata la svolta. Che voto mi do? Non più di sette”.

Cambio di lato e piccolo segreto

“E’ proprio vero e qualche volta, con lo staff tecnico, scherziamo sull’argomento: non sono più capace di giocare a sinistra! La verità è che mi sono talmente abituato a destra e ne ho tratto sicuro giovamento anche nel fare gol grazie a un piccolo segreto. Si chiama Rafa Leao. Ho studiato e capito come si muove. Lui di solito attira su di sé uno, o tre avversari e allora la difesa risulta sguarnita da qualche altra parte, così io mi muovo, vado al centro dell’area sicuro come sono di ricevere lì il passaggio giusto al momento giusto”. 

Christian Pulisic
Christian Pulisic

Sulla contestazione dei tifosi

“I tifosi ci hanno spinto e aiutato per tutta la stagione, col rumore e con l’entusiasmo, con il tutto esaurito: per questo motivo ho rispetto del loro stato d’animo attuale“.

Le 3 gare orribili

“L’eliminazione dall’Europa League e il ko nel derby? Posso pensare che abbiamo affrontato queste partite senza la giusta organizzazione, non sempre abbiamo difeso in modo giusto, forse la strategia non è stata perfetta, siamo diventati vulnerabili lasciando esposta la fase difensiva per la voglia di attaccare sempre”. 

Il rapporto con Pioli

“Pioli mi ha detto esattamente quello che avrebbe voluto da me, in quale ruolo mi avrebbe utilizzato. E, al contrario di qualche suo collega, nel corso di tutta la stagione non è mai venuto meno a quell’impegno. Mi trovo bene con lui“.


Leggi anche

Leggi anche

Rafael Leäo Rafael Leäo
Calciomercato8 ore ago

Milan, Leao al’Al-Hilal? Il padre al lavoro con un intermediario con il club arabo

Si infittisce il caso Leao che potrebbe essere irretito da una ricca offerta proveniente dall’Al-Hilal. Centrale la figura del padre...

Victor Osimhen Victor Osimhen
Calciomercato8 ore ago

Milan, Osimhen con i soldi di Theo? La clamorosa indiscrezione

La cessione di The potrebbe essere la chiave per arrivare al grande attaccante, su tutti Victor Osimhen in uscita dal...

Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic
News9 ore ago

Hertog: “In più occasioni Zirkzee mi ricorda Ibrahimovic, ecco cosa serve per fargli segnare 20 goal”

L’ex direttore dell’academy del Feyenoord Damien Hertog fu il primo scopritore dell’attaccante olandese del Bologna. Damien Hertog ha parlato del primo...

Zlatan Ibrahimović Zlatan Ibrahimović
News9 ore ago

Amiri: “Ibrahimovic avrebbe parlato per un pomeriggio intero, una cosa ci ha fatto capire che non può decidere tutto”

La giornalista svedese Nicole Amiri ha sottolineato come il ruolo dell’ex attaccante in rossonero abbia contorni ben definiti. Nicole Amiri...

Joshua Zirkzee Joshua Zirkzee
News9 ore ago

B. Galli: “Commissioni elevate? La domanda da fare è un’altra”

Il presidente dell’Assoagenti Beppe Galli ha posto l’accento sulla mancanza di regolamentazione sulle commissioni da pagare ai procuratori. MilanNews ha...

Stefano Pioli Stefano Pioli
News10 ore ago

Vannucchi: “Avrei convinto Pioli a restare, il Milan contenderà un piazzamento Champions”

L’ex centrocampista Ighli Vannucchi non crede che i rossoneri possano lottare per la vittoria dello Scudetto. Ighli Vannucchi a News.Superscommesse.it...

Più letti