Seguici su

News

Milan, svolta societaria: via Furlani, al suo posto Comolli

Furlani Milan

Cardinale pare intenzionato a rinnovare a fondo il Milan. Damien Comolli è vicino ad assumere il ruolo che oggi è di Furlani.

Cardinale lo aveva annunciato. Passo dopo passo si delinea un Milan in netto scostamento dal recente passato, a partire dall’organigramma societario fino ad arrivare alla rosa e agli obiettivi di mercato. Dopo aver dato maggiori mansioni e responsabilità a Ibra, eleggendolo sua voce a Milanello e in società, ora sembra essere maturo il tempo di sollevare dall’incarico di ad Giorgio Furlani e, al suo posto, promuovere una sua vecchia conoscenza ai tempi del Tolosa.

Gerry Cardinale
Gerry Cardinale

Addio al Milan per Furlani?

L’indiscrezione circolata nella tarda serata di ieri, oggi assume autorevolezza. La Gazzetta dello Sport, sulle proprie colonne, ha approfondita la notizia aggiungendo dettagli davvero molto importanti. Damien Comolli, nelle intenzioni di Cardinale, sarebbe nominato come amministratore delegato del club. Prenderebbe in pratica il posto attualmente occupato da Giorgio Furlani. Quest’ultimo però non sarebbe licenziato dal Milan ma andrebbe ad occupare altre mansioni, in pratica un’altra scrivania.

Chi è Damien Comolli

Damien Comolli ad oggi è il presidente del Tolosa, squadra acquistata dal gruppo RedBird nel 2020. Attualmente – sottolinea la rosea – Comolli e Cardinale sarebbero a stretto contatto in merito alla vendita della squadra francese che, da quanto trapela, passerà a breve al Fenway Sports Group, holding proprietaria di Boston Red Sox, Pittsburgh Penguins e Liverpool, di cui RedBird possiede una quota. Concluso questo affare è molto probabile che Comolli rivesta il ruolo di ad del Milan, trovando poi una coabitazione con con Ibrahimovic, Moncada, D’Ottavio e il nuovo ingresso di Kirovski. Damien Comolli si è distinto negli anni per essere stato osservatore dell’Arsenal, dal 1996 al 2004, contribuendo attivamente alla vittoria di tre Premier League da parte dei Gunners. Successivamente è stato direttore sportivo, del Saint-Etienne e del Tottenham. Al club inglese fu lui a portare Luka Modric, un nome senza dubbio affatto banale. Si trasferisce poi al Liverpool, dove tra gli altri porterà Jordan Henderson e Luis Suarez. E’ un grande conoscitore ed esperto del sistema moneyball, riuscendo attraverso il suo utilizzo a far si che il Tolosa ritornasse nella massima divisione francese e, un anno dopo a far vincere la Coppa di Francia.


Leggi anche

Leggi anche

Rafael Leäo Rafael Leäo
Calciomercato8 ore ago

Milan, Leao al’Al-Hilal? Il padre al lavoro con un intermediario con il club arabo

Si infittisce il caso Leao che potrebbe essere irretito da una ricca offerta proveniente dall’Al-Hilal. Centrale la figura del padre...

Victor Osimhen Victor Osimhen
Calciomercato8 ore ago

Milan, Osimhen con i soldi di Theo? La clamorosa indiscrezione

La cessione di The potrebbe essere la chiave per arrivare al grande attaccante, su tutti Victor Osimhen in uscita dal...

Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic
News9 ore ago

Hertog: “In più occasioni Zirkzee mi ricorda Ibrahimovic, ecco cosa serve per fargli segnare 20 goal”

L’ex direttore dell’academy del Feyenoord Damien Hertog fu il primo scopritore dell’attaccante olandese del Bologna. Damien Hertog ha parlato del primo...

Zlatan Ibrahimović Zlatan Ibrahimović
News10 ore ago

Amiri: “Ibrahimovic avrebbe parlato per un pomeriggio intero, una cosa ci ha fatto capire che non può decidere tutto”

La giornalista svedese Nicole Amiri ha sottolineato come il ruolo dell’ex attaccante in rossonero abbia contorni ben definiti. Nicole Amiri...

Joshua Zirkzee Joshua Zirkzee
News10 ore ago

B. Galli: “Commissioni elevate? La domanda da fare è un’altra”

Il presidente dell’Assoagenti Beppe Galli ha posto l’accento sulla mancanza di regolamentazione sulle commissioni da pagare ai procuratori. MilanNews ha...

Stefano Pioli Stefano Pioli
News10 ore ago

Vannucchi: “Avrei convinto Pioli a restare, il Milan contenderà un piazzamento Champions”

L’ex centrocampista Ighli Vannucchi non crede che i rossoneri possano lottare per la vittoria dello Scudetto. Ighli Vannucchi a News.Superscommesse.it...

Più letti