Seguici su

Notizie

Milan, Giroud: “Scudetto al Milan come il Mondiale”


L’attaccante del Milan Olivier Giroud ha parlato a Milanello in occasione della presentazione del suo libro.

In occasione della presentazione del suo libro ‘Crederci, sempre. Perché ho fiducia nella vita, in Dio, in me stesso e nel destino’ svoltasi a Milanello, l’attaccante del Milan Olivier Giroud ha parlato della stagione passata e di quella che deve cominciare. Queste le sue parole riportate da Milan News: Comincia Giroud spiegando la motivazione della stesura di questo libro:
Volevo scrivere questo libro. Lo scrittore di un libro su Deschamps mi ha contattato perché voleva scrivere un libro sulla mia vita; ho preso del tempo per riflettere. È un po’ strano perché sono ancora un giocatore, ma alla fine ho deciso di scriverlo; ringrazio lo scrittore: abbiamo fatto un grande lavoro insieme”.

Nelle prime pagine del libro dici di essere nato vittima di un “incidente”…
“Tanti bambini sono nati con questo “incidente” (ride, ndr)… Mia madre mi ha raccontato di aver combattuto contro sé stessa. quando era incinta di me; ho ricevuto tanto amore da lei nella mia vita”.

C’è tante fede anche in questo libro, compreso il tatuaggio ‘Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla”.
“Per me la fede è davanti. È importante ricordare i momenti difficili: so dove ho cominciato la mia carriera, so quanti sacrifici ho fatto per arrivare a questo livello e questa fede è stato il filo rosso della mia vita; sono nato in una famiglia cristiana e mia moglie mi ha sempre portato nella chiesa evangelica. Dio ha fatto tanto per noi, la mia fede mi ha portato qui anche perché è da lei che ho imparato i valori da trasmettere ai miei figli: rispetto, amore e umiltà”.

E nel mondo del calcio…
“Per me è naturale parlare di fede del mondo del calcio. Sono una persona socievole e voglio essere un esempio per i miei fratelli in Dio e per quelli che si pongono delle domande in merito“.

Citi spesso Shevchenko nel tuo libro.
Negli anni del grande Milan, tra il 90 e il 2000, ero un grande tifoso del Milan. Ho visto tanti video di Van Basten e di Papin, volevo segnare come loro. Sheva era per me la classe, l’esempio, il calciatore preferito: lui poteva fare gol in tutti i modi e mi piaceva la sua mentalità, caratterizzata dal battagliare e dal mai mollare. Quando l’ho incontrato avevo le stelle negli occhi”.

Ti sono venute le stelle negli occhi anche in una chiamata con Maldini…
Ero a Nizza con la Nazionale. Il mio manager mi ha detto che è meglio parlare Facetime con Maldini: per me era una cosa speciale, è una leggenda del Milan. Mi piace il rapporto con lui e Massara. Ho parlato con loro senza problemi e per me era un segnale di dover andare al Milan”.

Pioli, scrivi, è l’artefice dello Scudetto. Ibrahimovic ti ha aiutato?
La concorrenza è un tiramisù, è il mio dolce preferito. Non conoscevo tanto lo stile di Pioli, ma quando ho parlato con lui Facetime ho capito subito di poter lavorare molto bene insieme; lui è una brava persona, sincera, che sa come parlare ai giocatori. Ibra è una leggenda del Milan; non gli ho detto subito che fossi un suo tifoso. I miei amici mi hanno regalato la sua maglia. Avevo un po’ di apprensione nel chiedergliela… Lui ora mi prende in giro su questo. Sono molto felice del rapporto che ho con Zlatan”.

Dal derby del 5 febbraio è cambiato tutto…
“Emozione pazzesca, con la Curva Sud davanti a me. Sono stati due gol pesanti. Se l’Inter avesse vinto il derby sarebbe stata quasi irraggiungibile… Credo che Dio mi ha detto di crederci fino alla fine per il primo gol e anche per il secondo… quello skill mi capita qualche volta. Ho spinto De Vrij prima di fare quella corsa, così che sul passaggio di Calabria si è trovato in ritardo e dopo… esplosione! Tutti i tifosi mi hanno parlato di questo gol per 4-5-6 mesi, anche oggi! Succede solo a chi ci crede. Sono molto orgoglioso e spero di vivere ancora questo tipo di emozioni”.

E il Milan aveva già vinto un derby con te…
Al Chelsea ero il terzo attaccante, c’erano Abraham e anche Batsuahyi davanti a me. Parlai con Lampard per trovare una soluzione, ma lui non voleva mandarmi via. Poi segnai 8 gol nelle ultime 10 partite. L’Inter era molto interessata a me, ma ad un certo punto mi hanno detto che non c’erano più soldi per me. Mi voleva anche la Lazio. Ero disperato, volevo andare via. Potevo andare al Tottenham, ma avevo giocato nell’Arsenal. Era destino che fossi rossonero e non nerazzurro“.

Cosa racconti dello Scudetto?
Ho paragonato l’atmosfera di vincere lo Scudetto a quella del Mondiale. È normale. Non ho mai visto questo tipo di celebrazioni. La gente ha aspettato a lungo questo titolo; la gente piangeva per la strada e questo ti prende il cuore. Con la Francia andammo troppo velocemente, qui ci abbiamo messo 4 ore e mezza. I tifosi a Reggio Emilia sono tutti venuti sul campo: non me lo aspettavo, è stato pazzesco“.

Sei tornato a Milanello cantando…
In doccia canto ‘I campioni dell’Italia siamo noi’. L’ho cantata tutta l’estate, l’ho insegnata ai miei figli; anche il “Siam venuti qua su per vedere segnare Giroud. Gli ho insegnato anche Pioli is on fire. Un sabato festeggiavo con la famiglia, era il mio anniversario di matrimonio e il battesimo di mia figlia; c’era una band e abbiamo cantato “Freed from desire” con gli amici: non so più il testo originale, ma solo Pioli is on fire“.

E hai scacciato la maledizione della 9.
Non c’è tabù. Io sono cristiano, non sono superstizioso. Non è un numero che mi fa fare gol. Lo volevo al Milan, è un bel regalo essere come Pippo Inzaghi il numero 9 del Milan”.


Prodotti ufficiali AC Milan,
per i veri tifosi del diavolo rossonero!

Guarda le offerte

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP


Primo Chef App


Leggi anche

esultanza gol Torino-Milan esultanza gol Torino-Milan
Calciomercato2 ore ago

Mercato Milan: il terzino rossonero può finire in Francia

Mentre continuano le manovre del Milan per arrivare al difensore e centrocampista, un giocatore rossonero potrebbe uscire. Mentre il Milan...

Calciomercato3 ore ago

GdS: il Nottingham Forest vuole il giocatore del Milan

Il periodo in prestito di Tiemoue Bakayoko al Milan potrebbe terminare poiché un club della Premier League sta mostrando interesse...

Milan premiazione campionato 2022 Milan premiazione campionato 2022
Notizie3 ore ago

CorSera: il principale punto di forza del Milan nel 2022-23 rispetto ai rivali

Il Milan ancora una volta non è il favorito dei bookmaker per vincere il titolo in vista della nuova stagione,...

Paolo Maldini Paolo Maldini
Calciomercato3 ore ago

Mercato Milan: la pista per il difensore si raffredda, per ora

Il nome di Evan N’Dicka dell’Eintracht Francoforte sembra al momento raffreddarsi per il Milan, anche se sembra che i rossoneri...

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis
Notizie3 ore ago

Milan-Tomori: ecco quando arriverà la firma sul rinnovo

Gli incontri tra l’agente di Tomori e la dirigenza rossonera sono stati positivi, ecco quando potrebbe arrivare l’ufficialità. Secondo Calciomercato.com...

Cassano Sileri Gravina Spadafora Milan-Genoa Matteo Gabbia Sarri Milan-Juventus Antonio Conte Inter-Milan Saelemaekers Paquetà Matteo Gabbia Milan-Sampdoria Leao Cassano Milan Todibo Luka Jovic settore giovanile Ancelotti Milan-Sassuolo Shevchenko nuovo San Siro Kessié Mattia Caldara Ibrahimovic Cassano Sileri Gravina Spadafora Milan-Genoa Matteo Gabbia Sarri Milan-Juventus Antonio Conte Inter-Milan Saelemaekers Paquetà Matteo Gabbia Milan-Sampdoria Leao Cassano Milan Todibo Luka Jovic settore giovanile Ancelotti Milan-Sassuolo Shevchenko nuovo San Siro Kessié Mattia Caldara Ibrahimovic
Notizie3 ore ago

Milan-Udinese, Sottil: “A San Siro ce la giocheremo”

Il tecnico dell’Udinese, prossimo avversario del Milan, Andrea Sottil ha parlato alla vigilia della sfida contro i rossoneri in campionato....

palloni Serie A palloni Serie A
Notizie3 ore ago

Serie A: le controanalisi confermano la positività al doping del giocatore

Il giocatore è risultato positivo al doping anche alle controanalisi, ora si attendono sviluppi. José Palomino, difensore dell’Atalanta è risultato...

Massara, Maldini e Gazidis Massara, Maldini e Gazidis
Calciomercato3 ore ago

Mercato Milan: il centrocampista può essere acquistato per 7 milioni, può chiudere

Il Milan crede che Raphael Onyedika sia l’uomo giusto per completare il reparto di centrocampo e un accordo può essere...

Sandro Tonali Sandro Tonali
Notizie4 ore ago

Milan, Tonali: “Arrivato al Milan al momento giusto. Pronostici? Non li guardiamo”

Sandro Tonali ha insistito sul fatto che lui e i suoi compagni di squadra del Milan non si preoccupano dei...

calcio pallone calcio pallone
Calciomercato4 ore ago

Mercato Milan: un difensore subito, l’altro a parametro zero anno prossimo

È probabile che il Milan cerchi di acquistare Evan N’Dicka dell’Eintracht Francoforte, fra un anno a parametro zero. Il giornale...

Charles De Ketelaere Charles De Ketelaere
Notizie4 ore ago

GdS: De Ketelaere si prepara ad assaporare un San Siro pieno, i suoi primi dieci giorni a Milano

Charles De Ketelaere è in Italia da poco più di una settimana ma non vede l’ora di esordire in Serie...

Ante Rebic Ante Rebic
Notizie5 ore ago

Milan-Udinese: Giroud e Origi recuperano ma Rebic partirà dall’inizio

Una buona notizia è arrivata dall’ultimo allenamento del Milan in vista della partita contro l’Udinese a San Siro, tornano Origi...


   Guarda Video

Più letti