Seguici su

Notizie

Milan, Brahim Diaz: “Vogliamo la seconda stella”

Brahim Diaz

Il trequartista del Milan Brahim Diaz si è raccontato a 360 gradi in un’intervista rilasciata ad un quotidiano spagnolo.

Brahim Diaz si racconta. In un’intervista rilasciata al quotidiano spagnolo AS il numero 10 del Milan ha parlato della sua esperienza in rossonero, del suo rapporto con Stefano Pioli e degli obiettivi della squadra per la prossima stagione.

Milan premiazione campionato 2022

Ecco l’intervista:

Hai vissuto due stagioni bellissime al Milan, con un ritorno in Champions al primo anno e uno Scudetto al secondo…

“È stato molto bello. Sapevamo di avere una rosa molto talentuosa e che potevamo fare la storia. Alla fine, ce l’abbiamo fatta”.

E nessuno, all’inizio del campionato, vi considerava favoriti…

“Siamo un gruppo giovane, era normale che molti lo pensassero. Si è creata, senza dubbio, una chimica unica tra i giocatori, il club e i tifosi. Tutti alla fine abbiamo cominciato a crederci e alla fine il risultato ci ha sorpresi”.

Che Milan dobbiamo aspettarci in questa stagione?

“Una squadra più consapevole della propria forza, che sogna il ventesimo Scudetto e che lotterà partita dopo partita per conquistarlo. Qui sto molto bene, sia in ambito personale sia in ambito professionale. Voglio dare il massimo per questo club e continuare a crescere. Mi è piaciuto avere responsabilità e pressione, sento di essere cresciuto. Sono un perfezionista e so che posso migliorare molto”.

Quest’anno, però, bisogna arrivare più lontani anche in Europa…

“Sì, possiamo fare di più. Abbiamo una rosa che mescola gioventù ed esperienza, e un club che, come pochi, sa cosa sia la Champions League. Abbiamo vinto un titolo importante, siamo cresciuti e saremo in prima fascia. Dobbiamo crederci”.

Hai avuto un inizio di stagione brillante, dopo il Covid però tornare al tuo livello è stato difficile…

“All’inizio della stagione mi sentito bene, mentalmente e fisicamente. Ho dimostrato di essere il calciatore che voglio essere. Poi è chiaro che il Covid mi ha lasciato fuori per più di un mese. Mi ha causato qualche problema fisico, quando sei in forma e ti fermi recuperare il tuo livello non è facile. Con il tempo mi sono sentito di nuovo bene e sono contento della parte che ho avuto”.

Qual è stata la tua vittoria preferita della stagione?

“Quella che ci ha regalato lo Scudetto, ovviamente. Tuttavia, quello che ha fatto la differenza è stata la rimonta nel derby di ritorno con l’Inter. Sono entrato quando eravamo in svantaggio 1-0 e ricordo con orgoglio che ho aiutato la squadra a ribaltare il risultato”.

Qual è il tuo rapporto con Pioli?

“Mi ha sempre trasmesso fiducia. Sa cosa posso dargli e mi ha aiutato a crescere come calciatore. È un ottimo allenatore e una persona molto buona: gliene sono grato”.

Che cosa ricordi della festa Scudetto?

“Il giro in autobus. È un’esperienza incredibile vivere una cosa del genere. In quel momento ti rendi conto che cosa rappresenta il Milan per la sua gente. La gente era pazza di noi e lo ricorderò per sempre. Abbiamo riportato il Milan al suo posto”.

Che cosa significa essere il terzo giocatore della storia, il più giovane e il primo spagnolo a vincere Liga, Premier e Serie A?

“Non potevo nemmeno immaginare di potermi vantare di questo nella mia carriera. Devo ringraziare i compagni e gli allenatori che ho avuto. Ho provato a fare la mia parte e spero arrivino più record”.

È stato anche l’anno dell’esplosione di Theo Hernandez…

“È un giocatore eccezionale. Ha fisico, qualità, intelligenza tattica. Ho sempre saputo che poteva arrivare molto lontano ed è già uno dei migliori che ci siano nella sua posizione”.

Ibrahimovic ha vissuto una stagione molto difficile, è fondamentale per voi?

“Ibra, per noi, è fondamentale dentro e fuori dal campo. Continua a darci consigli ed è impossibile non migliorare guardando che fa di giorno in giorno. Nello spogliatoio sapevamo dei sacrifici che ha fatto per il suo ginocchio. Ci sono cose che puoi capire soltanto se le vivi”.

Vuoi conquistare un posto in Nazionale?

“Lavorerò ogni giorno al Milan per farmi considerare. Non c’è orgoglio più grande”.

Ancelotti avrà gioito per i successi del Milan, hai fatto lo stesso per il Real Madrid?

“Ancelotti è sempre stato rossonero, sarà stato molto contento di questi successi. Ho molti compagni e amici lì, è stato molto bello vederli trionfare”


Prodotti ufficiali AC Milan,
per i veri tifosi del diavolo rossonero!

Guarda le offerte

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP


Primo Chef App


Leggi anche

Notizie3 ore ago

Milan: cosa ha funzionato e cosa no contro l’Udinese

Molto bene la prestazione di Diaz, Rebic e Calabria. Meno Leao, Diaz e l’approccio. Il risultato e l’andamento della gara...

Calciomercato7 ore ago

Mercato Milan: la trattativa è quasi sfumata

Il Milan sta per perdere il talento azzurro, i rossoneri considerano eccessive le richieste del giocatore. Tuttosport ha riportato che...

Gonzalez Perez Beto Gonzalez Perez Beto
Notizie18 ore ago

Milan-Udinese, Sottil: “Il rigore non c’era e li abbiamo messi in difficoltà”

L’allenatore dell’Udinese si lamenta a fine partita del rigore dato al Milan e fa i complimenti ai suoi per la...

San Siro San Siro
Notizie18 ore ago

Marino, DS Udinese: “I rigorini non devono interessare il VAR, ci sentiamo danneggiati” 

Il direttore sportivo dell’Udinese si è lamentato del rigore concesso al Milan nel post partita. Al termine di Milan-Udinese, il...

IM_Stefano_Pioli IM_Stefano_Pioli
Notizie18 ore ago

Pioli: “Dobbiamo iniziare meglio le partite, bene Diaz e Rebic”

Stefano Pioli commenta la prima vittoria del Milan in campionato. Intervistato dai microfoni di Dazn Stefano Pioli ha commentato la...

Notizie18 ore ago

Con un Diaz ed un Rebic così, la rosa del Milan è molto competitiva

I due uomini più attesi della sfida erano Rebic e Diaz, chiamati ad una prova importante per dimostrare di poter...

Milan Liverpool Brahim Diaz Milan Liverpool Brahim Diaz
Notizie18 ore ago

Milan-Udinese, Diaz: “Per questa maglia do tutto”

Lo spagnolo è stato uno dei protagonisti della prima vittoria del Milan contro l’Udinese in campionato. Chiamato ad una stagione...

Brahim Diaz Brahim Diaz
Notizie18 ore ago

Milan-Udinese: le pagelle della partita

Diaz, Calabria e Rebic mattatori di serata. Poco lucidi ancora Messias e Leao. Ecco le pagelle di Milan-Udinese. Maignan 6:...

Ante Rebic Ante Rebic
Notizie18 ore ago

Il Milan cala il poker, Udinese battuto

I rossoneri conquistano i primi tre punti della stagione vincendo una partita tutt’altro che facile. Il Milan ottiene i primi...

arbitro arbitro
Notizie19 ore ago

Milan-Udinese, Marelli: “Discutibile la decisione di concedere il rigore”

L’ex arbitro Luca Marelli, oggi moviolista per Dazn, ha commentato la decisione dell’arbitro di assegnare il rigore al Milan. L’ex...

IM_Stefano_Pioli IM_Stefano_Pioli
Notizie21 ore ago

Milan-Udinese, Pioli: “Vogliamo iniziare bene, i nuovi ci daranno una mano”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli si è presentato ai microfoni di Dazn nel pre-partita di Milan-Udinese. Nel pre-partita di Milan-Udinese,...

Pierre Kalulu Pierre Kalulu
Notizie21 ore ago

Milan-Udinese, Kalulu: “Ci siamo preparati bene, io voglio sempre migliorare”

Il difensore del Milan ha parlato a Dazn e Milan TV prima della partita contro l’Udinese. Nel prepartita di Milan-Udinese,...


   Guarda Video

Più letti