Seguici su

News

Mancini non ci sta e attacca Gravina: “Eravamo in disaccordo su molte cose e non mi ha dato tranquillità”

Roberto Mancini

Due giorni dopo la clamorosa decisione di dimettersi l’ex commissario tecnico della nazionale italiana dà la sua versione dei fatti.

Roberto Mancini tramite un’intervista a La Repubblica rompe il silenzio e spiega le ragioni che lo hanno portato a dimettersi. “Non ho fatto niente per essere massacrato così. Mi sono solo dimesso e ho detto che è stata una mia scelta. Mi sono assunto tutta la responsabilità della decisione. Non mi sono nascosto. Avevo parlato con il presidente Gravina e cercato di spiegargli le mie ragioni. Non mi sono mai permesso di accusare nessuno e mi ritrovo accusato. Tempistiche? Ho lasciato la Nazionale a 25 giorni dalla prossima partita, non tre“.

Gabriele Gravina
Gabriele Gravina

E penso di essere sempre stato corretto in questi anni. Ho cercato più volte di parlare con Gravina. Gli ho spiegato che in questi mesi mi doveva dare tranquillità, lui non l’ha fatto e io mi sono dimesso. Si è mai visto un presidente federale che cambia lo staff di un ct? Gravina è da un anno che voleva rivoluzionarlo, io gli ho fatto capire che non poteva, che al massimo poteva inserire un paio di figure in più, ma che non poteva privarmi di un gruppo di lavoro che funzionava, che funziona e che ha vinto l’Europeo. Semmai sono io che potevo sostituire un membro dello staff… È da un po’ di tempo che lui pensava cose opposte alle mie. Ma allora perché intervenire sullo staff? A quel punto doveva mandare via me. Invece ha colto l’occasione: alcuni miei collaboratori erano in scadenza e ha giocato su questo. Io potevo essere più duro, certo, ma pensavo lo capisse da solo… Se Gravina avesse voluto, mi avrebbe trattenuto. Non l’ha fatto. Mi sarebbe bastato un segnale, non me l’ha dato. Non ha voluto che restassi, erano mesi che c’era questa situazione. Però Gravina verrà ricordato come il presidente che ha vinto l’Europeo, non per gli errori che ha fatto“.


Leggi anche

Alessio Romagnoli Alessio Romagnoli
News2 minuti ago

Ramaccioni: “Pioli ha fatto un lavoro eccellente, quello di quest’anno è il peggior Milan, un errore lasciar partire Romagnoli”

Il dirigente Silvano Ramaccioni non ha risparmiato critiche alla proprietà attuale del club rossonero. Silvano Ramaccioni ha parlato a MilanNews...

Serhou Guirassy Serhou Guirassy
News22 minuti ago

Toni: “Guirassy è un bel giocatore ma dall’anno prossimo cambia tutto, prenderei qualcuno che gioca poco in una big”

L’ex bomber Luca Toni consiglia ai rossoneri di prendere un tipo di attaccante diverso dai nomi che circolano. Luca Toni...

Fabio Capello Fabio Capello
News1 ora ago

Capello: “Fonseca si sede su una panchina che scotta, può fare solo una cosa per conquistare la piazza”

L’ex allenatore Fabio Capello si è espresso così sul probabile prossimo tecnico rossonero. Paulo Fonseca si appresta a diventare il...

Marco Giampaolo Marco Giampaolo
News2 ore ago

Ordine: “Vi spiego cosa rappresentano i fischi a Scaroni e Furlani, Fonseca simile a Giampaolo per un verso”

Il giornalista Franco Ordine si interroga sulla difficile situazione ambientale che si respira nel club rossonero. Franco Ordine su Il...

Paulo Fonseca Paulo Fonseca
News2 ore ago

Tiago Pinto: “Fonseca ha fatto cose incredibili a Lille, merita di allenare il Milan, i tifosi si accorgeranno subito di una cosa”

L’ex general manager della Roma Tiago Pinto conosce benissimo l’allenatore portoghese che sta per firmare coi rossoneri. Tiago Pinto ha...

Ignazio Abate Ignazio Abate
News2 ore ago

Abate: “Cresciuto tanto grazie anche a Pioli”, poi il clamoroso annuncio

L’allenatore della Primavera del Milan Ignazio Abate ha rivelato di voler provare a fare il salto di qualità. Ignazio Abate...

Leggi anche

Più letti