Seguici su

News

F. Galli: “I goal sono il linguaggio di Camarda, non mi aspettavo riuscisse a fare tanto, Pioli saprà come gestirlo”

Francesco Camarda

L’ex difensore Filippo Galli si è espresso sull’esordio del giovane attaccante e sulle sue prospettive future.

Filippo Galli ha parlato al sito della Gazzetta dello Sport di Francesco Camarda. “Un giovane che arriva in prima squadra, specialmente con l’età di Camarda, è frutto di un lavoro collettivo e occorre essenzialmente dare merito innanzitutto al ragazzo. Nel caso specifico, io ho conosciuto il papà, Francesco ha un’ottima famiglia alle spalle”.

Tentato scippo

Quando c’ero io aveva 10 anni e c’era chi voleva già portarcelo via, anche perché a quell’età il tesseramento è annuale. L’Inter non c’entra, c’era una sorta di patto di non belligeranza in questi casi. Un gentleman agreement. Era stata l’Atalanta a farsi avanti, come da logica del loro progetto”.

Inaspettato

“Francamente non mi sarei immaginato potesse arrivare a tanto. Poi ha dimostrato con i gol di potercela fare, i gol sono il suo linguaggio”.

Castillejo Milan-Juventus Stefano Pioli Milan derby

Prospettive future

“Non esiste una ricetta unica per tutti. Lui è molto posato, molto professionale, senza grilli per la testa e questo lo aiuta. Sarà importante che tutti insieme gli stiano vicino. Il club, la famiglia. Progettare, programmare e monitorare con continuità. Ora la situazione migliore per lui è allenarsi con la prima squadra ma allo stesso tempo continuare a giocare. In Primavera, intendo. A Milanello peraltro prima squadra e Primavera condividono gli stessi spazi, spesso gli stessi orari e la logistica quindi aiuta molto. Ora occorre alzare ulteriormente l’asticella. Discorso banale ma gli serve il suo tempo e poi le cose arriveranno da sole. Gli serve continuità di minutaggio. Direi comunque che questo è un contesto in cui può già starci. E il Milan ha preparato un terreno fertile per raccogliere e accogliere una situazione simile, accompagnando il ragazzo”.

Può essere titolare?

“Solo Pioli può rendersi conto di quanto possa essere una cosa fattibile. Ci sono aspetti tecnico-tattici ma anche emotivi di cui tenere conto. Con la Fiorentina non aveva nulla da perdere, ora tutti lo attendono con qualche aspettativa in più. È destinato a esporsi sempre di più. Pioli è la figura più adatta per gestirlo. E’ un tecnico umano, empatico, pacato ed equilibrato”.


Leggi anche

Gerry Cardinale Gerry Cardinale
News4 ore ago

Pellegatti: “Gli americani a livello di organizzazione sono superiori, io sono curioso su Cardinale”

Il giornalista Carlo Pellegatti dà la sua interpretazione sulle dichiarazioni dell’italo-americano. Carlo Pellegatti a Radio Rossonera ha commentato le parole...

Giuseppe Sala Giuseppe Sala
News4 ore ago

Sala: “Il Milan mi ha risposto in maniera interlocutoria su San Siro, sono perplesso su San Donato”

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala manda messaggi chiari alle due società milanesi. Beppe Sala in un’intervista concessa a Libero...

Thiago Motta Thiago Motta
News9 ore ago

Il Bologna farà di tutto per trattenere Thiago Motta, il Milan osserva

L’allenatore dei rossoblù sta facendo benissimo in questa stagione ed è perciò finito nel mirino di diverse big: anche i...

Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic
News9 ore ago

Capello: “Ibrahimovic sarà un riferimento a 360 gradi, non so se Pioli ne sarà felice”

L’ex allenatore Fabio Capello ha espresso il suo parere sulle mansioni del dirigente svedese dopo “l’incoronazione” di Cardinale. Fabio Capello...

Christian Pulisic Christian Pulisic
News9 ore ago

Calvarese: “Anche il linguaggio del corpo tradisce Di Bello, fa capire che avrebbe fischiato”

L’ex direttore di gara Giampaolo Calvarese ripercorre quanto accaduto ieri sera all’Olimpico. Giampaolo Calvarese tramite un video sul suo canale...

Matteo Gabbia Matteo Gabbia
News10 ore ago

L’incredibile trasformazione di Gabbia: il Milan ha una nuova colonna difensiva

L’ex Primavera era stato mandato a fare esperienza in Spagna salvo essere richiamato in fretta e furia per via dell’emergenza...

Leggi anche

Più letti