Seguici su

News

Dumfries e il cartellone contro Theo: FIGC ha aperto un’inchiesta, ecco cosa rischia

Tifosi Inter

La FIGC ha aperto un fascicolo su Denzel Dumfries in merito al cartellone offensivo ai danni di Theo Hernandez. Ecco cosa rischia.

La festa Scudetto dell’Inter, svoltasi ieri a Milano per celebrare il raggiungimento del 20° titolo della sua storia, è stata macchiata da un episodio controverso che ha visto protagonista il terzino olandese Denzel Dumfries. Nel corso dei festeggiamenti, un cartellone rappresentante Dumfries mentre tiene al guinzaglio Theo Hernández, terzino del Milan e rivale sportivo, come se fosse un cane, è stato sollevato dall’olandese tra la folla dei tifosi nerazzurri.

Denzel Dumfries
Denzel Dumfries

Cosa è accaduto

La rivalità esistente tra Dumfries e Hernández si è intensificata a seguito di un alterco avvenuto durante l’ultimo derby disputato a San Siro, ragion per cui la vista del cartellone ha immediatamente attirato l’attenzione dei media e dei tifosi. Nonostante la festa dovesse essere un momento di gioia per la conquista dello Scudetto, l’azione di Dumfries ha sollevato questioni etiche e morali, spingendo la dirigenza del club a prendere le distanze da tale comportamento. Zhang infatti – ha sottolineato la Gazzetta dello Sport – avrebbe voluto una celebrazione più sobria e rispettosa dell’avversario, da valori del club“. Nei fatti invece è accaduto ben altro: lo striscione raffigurante Dumfries che tiene al guinzaglio Theo è finito nella mani dell’olandese che, incurante della volontà societaria, ha esposto il cartellone sul pullman nerazzurro.

La FIGC apre un fascicolo

In base alle normative vigenti in ambito sportivo, a Dumfries potrebbe essere contestata una violazione all’articolo 4 del Codice di Giustizia Sportiva, che prevede l’obbligo per i tesserati di mantenere comportamenti leali, corretti e probi. Se riconosciuto colpevole, l’olandese potrebbe essere soggetto a sanzioni economiche, simili a quelle imposte ai giocatori del Milan nel 2022: proprio Theo Hernández, insieme a Mike MaignanRade Krunić e Sandro Tonali, rimediarono multe tra i 4 e i 5mila euro (12mila per il club).


Leggi anche

Leggi anche

Rafael Leäo Rafael Leäo
Calciomercato8 ore ago

Milan, Leao al’Al-Hilal? Il padre al lavoro con un intermediario con il club arabo

Si infittisce il caso Leao che potrebbe essere irretito da una ricca offerta proveniente dall’Al-Hilal. Centrale la figura del padre...

Victor Osimhen Victor Osimhen
Calciomercato8 ore ago

Milan, Osimhen con i soldi di Theo? La clamorosa indiscrezione

La cessione di The potrebbe essere la chiave per arrivare al grande attaccante, su tutti Victor Osimhen in uscita dal...

Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic
News9 ore ago

Hertog: “In più occasioni Zirkzee mi ricorda Ibrahimovic, ecco cosa serve per fargli segnare 20 goal”

L’ex direttore dell’academy del Feyenoord Damien Hertog fu il primo scopritore dell’attaccante olandese del Bologna. Damien Hertog ha parlato del primo...

Zlatan Ibrahimović Zlatan Ibrahimović
News10 ore ago

Amiri: “Ibrahimovic avrebbe parlato per un pomeriggio intero, una cosa ci ha fatto capire che non può decidere tutto”

La giornalista svedese Nicole Amiri ha sottolineato come il ruolo dell’ex attaccante in rossonero abbia contorni ben definiti. Nicole Amiri...

Joshua Zirkzee Joshua Zirkzee
News10 ore ago

B. Galli: “Commissioni elevate? La domanda da fare è un’altra”

Il presidente dell’Assoagenti Beppe Galli ha posto l’accento sulla mancanza di regolamentazione sulle commissioni da pagare ai procuratori. MilanNews ha...

Stefano Pioli Stefano Pioli
News10 ore ago

Vannucchi: “Avrei convinto Pioli a restare, il Milan contenderà un piazzamento Champions”

L’ex centrocampista Ighli Vannucchi non crede che i rossoneri possano lottare per la vittoria dello Scudetto. Ighli Vannucchi a News.Superscommesse.it...

Più letti