Seguici su

News

Di Stefano sul sorteggio: “Milan scontento per due ragioni…”

Peppe Di Stefano

Peppe Di Stefano ha evidenziato due motivi di insoddisfazione del Milan riguardo il sorteggio con la Roma.

Tiene ancora banco il sorteggio di Europa League che, ai quarti di finale, vedrà duellare Milan e Roma per la conquista di un posto nella finale di Dublino. Il giornalista di Sky Peppe Di Stefano ha tracciato, nel corso di una trasmissione di approfondimento di Sky Sport, le insidie che potrà avere il Milan. In particolare si è soffermato su due aspetti che hanno provocato in casa Milan scontentezza e sui quali il mister dovrà riflettere attentamente.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

Roma squadra nuova con De Rossi

Il Milan ha battuto sia all’andata che al ritorno la Roma. Sulla panchina giallorossa sedeva però Mourinho, e non De Rossi. Proprio questo punto è il tema su cui Di Stefano ha puntato il dito, affermando che per questo motivo il Milan non è felice del sorteggio perché incontra una squadra nuova“. La squadra di De Rossi sembra essere rinata sotto la sua guida, esprimendosi con brillantezza e una precisa idea di gioco.

Gara di ritorno in trasferta

Altro motivo di scontentezza in casa Milan, secondo Di Stefano, sarebbe che “la seconda partita che si giocherà in trasferta”. Pioli e il Milan avrebbero infatti preferito fosse il contrario, sia per evitare una trasferta alla vigilia del derby delicatissimo contro l’Inter, sia per poter sfruttare nella gara decisiva per la qualificazione il fattore San Siro che, come è noto, può determinare una spinta molto forte e intensa agli uomini di Pioli per condurli alla vittoria.


Leggi anche

Leggi anche

Più letti