Seguici su

News

La Champions consacra il Milan, ora la squadra si è definitivamente consacrata


Con la vittoria convincente contro la Dinamo Zagabria il Milan è tornata una squadra dal valore europeo.

Il Corriere della Sera ricorda com’era il 18 settembre 2013 quando il Milan di Max Allegri sconfisse il Celtic 2-0, grazie alle reti di Zapata e Muntari, ma l’attesa di quasi un decennio si chiude con la vittoria di ieri sera contro la Dinamo Zagabria.

Non è stata certo una partita facile da affrontare sulla carta in quanto i rossoneri sono arrivati ​​dal pareggio di Salisburgo dove la prestazione non è stata insufficiente ma di certo non abbagliante, quindi il risultato e le indicazioni della seconda partita del girone sono stati molto importanti per capire il ambizioni della squadra.

Olivier Giroud

Il Milan ha fatto bene contro i campioni di Croazia con gli uomini di Pioli che sono riusciti a dettare i tempi del gioco, muovendo bene la palla, mantenendo il possesso e rimanendo pazienti in attesa del varco giusto.

Non c’è stato un contributo esclusivo di un solo giocatore, ma l’intera squadra è stata coinvolta, visto che Rafael Leao si è guadagnato il rigore segnato da Olivier Giroud, l’esterno portoghese ha poi nuovamente fornito un assist per Alexis Saelemaekers mentre il belga ha ottenuto il suo secondo gol consecutivo in Champions, e poi il terzo gol definitivo di Tommaso Pobega servito da Theo Hernandez.

Ci sono più giocatori che hanno contribuito alla vittoria in Champions e questo fa ben sperare anche per la partita contro il Napoli, quando i rossoneri scenderanno in campo senza il loro attaccante più forte a Leao, questo dimostra come ormai il Milan sia una squadra affermata anche al livello europeo e la vittoria contro la Dinamo lo ha dimostrato.


Leggi anche

Leggi anche

Galliani Zlatan Ibrahimovic Milan-Spal Galliani Zlatan Ibrahimovic Milan-Spal
News4 ore ago

Biasin: “Ho trovato centrata la prima uscita di Ibra, tra 6 mesi qualcuno potrebbe puntare il dito contro di lui”

Il giornalista di Libero Fabrizio Biasin è tra coloro che sono rimasti piacevolmente sorpresi dalle parole dello svedese. Fabrizio Biasin...

Paulo Fonseca Paulo Fonseca
News4 ore ago

Sabatini: “Su Zirkzee Ibra è stato vago, le belle parole non nascondono i problemi di Fonseca”

Il giornalista Sandro Sabatini si augura che l’allenatore portoghese sia migliorato rispetto alla sua esperienza nella capitale italiana. Sandro Sabatini...

Zlatan Ibrahimovic Zlatan Ibrahimovic
News4 ore ago

Borghi: “La voce di Ibra resta tonante, ha già fatto una cosa molto importante”

Il telecronista di DAZN Stefano Borghi ha voluto dire la sua sulle tante parole pronunciate dallo svedese. Stefano Borghi a...

Stefano Pioli Stefano Pioli
News4 ore ago

Zeroli: “Per me il Milan è famiglia, Pioli mi ha fatto tremare le gambe, vi spiego i paragoni con Gullit, ecco a chi mi ispiro”

Il capitano della Primavera, il centrocampista Kevin Zeroli descrive le sensazioni provate il giorno dell’esordio ma non solo. Kevin Zeroli...

esultanza gol Theo Hernandez esultanza gol Theo Hernandez
Calciomercato5 ore ago

Il Milan alle prese con le bizze di Theo Hernandez, dirigenti sorpresi dalle sue parole

Il club rossonero è al lavoro per evitare che il futuro del terzino sinistro francese diventi un vero e proprio...

Jakub Kiwior Jakub Kiwior
Calciomercato5 ore ago

Mercato: c’è un Milan-Juve totale per Zirkzee, Rabiot, Kiwior e Fofana

La sessione estiva di calciomercato sta vivendo ancora le sue fasi iniziali e i due club italiani hanno praticamente gli...

Più letti