Ecco le dichiarazioni rilasciate dal nuovo giocatore della Sampdoria, Andrea Conti, al sito web del club blucerchiato: “Speravo di venire qui già la scorsa estate”.

“Le mie prime sensazioni sono positive, arrivo in una città di mare bellissima. Sono molto contento”. Lo ha dichiarato l’ex rossonero Andrea Conti al sito ufficiale della Sampdoria, che ieri ha ufficializzato il suo acquisto a titolo definitivo dal Milan. “Già in estate ero stato accostato alla Samp – ha affermato il terzino –, speravo di venire qui in agosto, ma ci sono state delle problematiche. Sono felice, però, che stavolta si sia concretizzato il trasferimento: questa è una piazza dal grande blasone. Spero di fare bene e meritare la riconferma”.

Andrea Conti

“Sono a Genova per rimettermi in gioco. Mister D’Aversa? L’ho conosciuto anni fa in Serie B e l’ho riavuto anche a Parma. È un ottimo allenatore, di grande carattere, e sono contento di ritrovarlo. Dove giocherò? Nei piani sono un terzino destro, ma sono a completa disposizione. Ho tanta voglia di fare e di rivalsa dopo gli ultimi anni. Spero di essere d’aiuto alla squadra fin da subito. Ai tifosi dico: forza Doria!”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-01-2022


Inter-Milan, data e orario ancora da stabilire: dipenderanno dalla Coppa Italia

Giacinti saluta il Milan: “Dirti arrivederci è una decisione difficile”