Per Christian Vieri il progetto della Superlega prima o poi si farà. Le big vogliono autogestire i propri fondi, senza affidarsi a terzi.

Intervenuto su Twitch, l’ex attaccante Christian Vieri ha detto la sua alla Bobo Tv sul caso Superlega scoppiato nei giorni scorsi: “La Superlega è ancora in ballo, come ha detto Florentino Perez tutti i 12 club sono ancora dentro. Ci sono dei contratti firmati, con tanto di penalità per chi esce. Si sono fermati per capire, ragionare e parlare con chi dovranno, ma la Superlega non è certo morta. Parliamo di imprenditori di altissimo livello, che hanno sbagliato la comunicazione, ma che sanno sicuramente ciò di cui stanno parlando”

Florentino Perez
Florentino Perez

“Io la leggo così: Real Madrid e company semplicemente non vogliono che siano la UEFA e la FIFA a gestire i loro soldi – ha proseguito Vieri -. I soldi sono dei club, che vogliono autogestirsi e per questo vogliono la Superlega. Non la faranno ora, ma alla lunga la faranno secondo me. Le big mettono i soldi e fanno i debiti, non vogliono che altri si occupino dei loro fondi e questo si può capire”.

TAG:
Christian Vieri superlega

ultimo aggiornamento: 24-04-2021


Ibrahimovic, Andersson: “Al Mondiale? Perché no”

Milan, futuro di Kjaer da valutare: è ancora presto per il rinnovo