Da Romagnoli a Rebic e Ibrahimovic: Pioli e il Milan sono in attesa di buone notizie. C’è grande ottimismo a Milanello.

Meno dieci al derby di Milano. Per i rossoneri si tratta del primo big match della stagione 2020-2021, dopo un inizio, tra Serie A ed Europa League, un po’ più soft (ma solo sulla carta). Stefano Pioli spera di recuperare alcuni giocatori e leader fondamentali per il gruppo.

Il capitano Alessio Romagnoli, dopo aver saltato le prime partite a causa di un infortunio rimediato nel finale dello scorso campionato, ha ripreso ad allenardi con la squadra e dovrebbe essere a disposizione per la super sfida con l’Inter. Da capire, ovviamente, se potrà giocare dal primo minuto. Leo Duarte, invece, altro difensore attualmente fermo ai box, deve attendere l’esito dei prossimi tamponi (ne servono almeno due negativi) per capire se potrà tornare a Milanello in vista del derby. Niente da fare per Musacchio, costretto a lavorare a parte ancora per un po’ di settimane. Serve pazienza anche per Andrea Conti, che non sarà tra i convocati.

Pioli Milan-Genoa Ante Rebic Milan-Juventus
Nella foto: Ante Rebic

Spostandoci in attacco, mister Pioli è in attesa di buone nuove su Ante Rebic e Zlatan Ibrahimovic. Il recupero del giocatore croato prosegue bene e senza intoppi (la prossima settimana si sottoporrà a una nuova visita specialistica: c’è grande ottimismo), mentre lo svedese è ancora positivo al Covid, ma ha ancora dei giorni a disposizione per provare a sconfiggere definitivamente il virus.

TAG:
derby Milanello slider

ultimo aggiornamento: 07-10-2020


Italia Under 21: due giocatori positivi, stop all’allenamento

Milan, nodo clausola per Donnarumma