Il Milan è pronto a scendere in campo contro il Celtic in vista del match di Europa League. Ecco quanto dichiarato in merito dall’allenatore rossonero Stefano Pioli.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport alla vigilia di Celtic-Milan, ecco quanto dichiarato dall’allenatore del Milan, Stefano Pioli.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

A proposito delle condizioni di Calhanoglu ha affermato: ““Ha avuto questo infortunio alla caviglia. Oggi stava un pochettino meglio. Non sarà della gara e dovremo analizzare la situazione giorno dopo giorno”. Per quanto riguarda l’Europa League ha dichiarato: “È chiaro che l’Europa faccia parte della storia del club. È normale giocare in Europa per il Milan. Adesso vogliamo rimanerci a lungo, fino in fondo dopo aver affrontato dei preliminari lunghi e faticosi”.

Per poi aggiungere: “Il derby ci ha portato via tantissime energie, sia mentali sia fisiche. Come sempre, in questo periodo, avremo il blocco di tre settimane con tante partite ravvicinate e competitive. Schiererò giocatori pronti mentalmente e fisicamente, perché l’avversario vorrà partire forte a sua volta all’esordio nel girone di Europa League, oltre ad avere caratteristiche di intensità fisica”.

Ibrahimovic? “La squadra sta bene, perché è la testa che comanda le gambe. Zlatan sta bene, così come i suoi compagni. E deciderò la formazione domani mattina”.

ultimo aggiornamento: 21-10-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Verso Celtic-Milan: le parole di Romagnoli

Verso Celtic-Milan, Laxalt: “Sarà una partita complicata”