Caldara all'Atalanta in prestito con riscatto: adesso è ufficiale

Ufficiale: Caldara passa in prestito all’Atalanta

Il Milan e la società bergamasca ufficializzano l’operazione Caldara. Ecco i comunicati dei due club: “Bentornato a casa”, scrive la Dea.

Mattia Caldara è ufficialmente un giocatore dell’Atalanta. Il Milan ha confermato la cessione del difensore con un comunicato pubblicato sul proprio sito web: “AC Milan – si legge – comunica di aver ceduto a titolo temporaneo (per la durata di 18 mesi), con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva, le prestazioni sportive del calciatore Mattia Caldara ad Atalanta BC. La Società formula il più sincero “in bocca al lupo” a Mattia per i prossimi mesi della sua carriera professionale”.

David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral

Anche l’Atalanta ha ufficializzato l’acquisto del centrale. Ecco la nota del club bergamasco: “Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dal Milan il calciatore Mattia Caldara a titolo temporaneo della durata di 18 mesi con diritto di opzione. Per Mattia, bergamasco di Scanzorosciate, si tratta di un ritorno a casa: cresciuto nelle giovanili nerazzurre fino all’approdo in prima squadra, si è consacrato sotto la guida di Gasperini“.

“Dal 2016 al 2018 – prosegue il comunicato – contribuisce da protagonista al raggiungimento di traguardi importanti come la qualificazione all’UEFA Europa League e lo storico record di punti in Serie A, meritandosi anche la chiamata in Nazionale e distinguendosi per il suo comportamento esemplare, dentro e fuori dal campo. Classe 1994, difensore pulito ed efficace, rappresentante genuino dello spirito bergamasco, Mattia torna a vestire la maglia nerazzurra a distanza di due anni con l’obiettivo di scrivere ancora pagine meravigliose della sua storia atalantina. Bentornato a casa Mattia!”.

Aggiornato il: 12-01-2020