Intervista al presidente Ceferin: “La Champions si chiuderà nelle stesse modalità con cui si sarebbe dovuta giocare prima della sospensione”.

Il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano sloveno Ekipa: “Sono ottimista e fiducioso – ha dichiarato – la Liga sarà portata a termine così come la Serie A. Chiaramente oggi non posso promettere o garantire niente, tutto dipenderà della situazione di ciascun Paese. Premier? Non vedo come potremmo lasciare il Liverpool senza titolo. Se si tornasse a giocare, è quasi sicuro che lo vincerebbe. Se non si dovesse giocare, sarebbe comunque opportuno annunciare i risultati e determinare i campioni delle rispettive leghe nazionali. E, anche in questo caso, non vedo come potrebbe vincerlo una squadra diversa dal Liverpool”.

UEFA Champions League

L’obiettivo è concludere anche la Champions League: “Per quello che sappiamo oggi, la Champions si chiuderà nelle stesse modalità con cui si sarebbe dovuta giocare prima della sospensione. Non possiamo esserne sicuri, ancora non possiamo sapere se nella finale o in qualsiasi altro evento ci saranno o meno i tifosi, ma dobbiamo farci trovare preparati per tutti e due gli scenari. Dipende tutto dalla pandemia, ma al momento ripeto che contempliamo una normale chiusura della Champions”.

TAG:
Aleksander Ceferin Serie A Uefa

ultimo aggiornamento: 06-04-2020


Bollettino Coronavirus: 132.547 casi totali, 16.523 morti, 22.837 guariti

Milan, Kessié contropartita per Milik