Luigi Turci in un’intervista odierna si è espresso sull’alternanza di portieri che potrebbe esserci nel Milan a causa dell’infortunio di Maignan.

Luigi Turci, preparatore dei portieri, al Milan nella stagione 2019/20, è stato intervistato da Tuttomercatoweb sulla situazione portieri della squadra rossonera colpita dal forfait di Maignan; ecco il suo pensiero. “Il curriculum parla per Mirante, è un portiere di assoluta affidabilità, a Roma ha dato il contributo quando è stato chiamato in causa. Si è fatto trovar pronto. Se la giocherà subito con Tatarusanu? Penso di no, anche per questione di rispetto verso Tatarusanu che sta dando tutto e si prodiga per la causa. Il rumeno è lì dall’anno scorso e ha comunque la considerazione del tecnico che lo ha avuto e i ruoli e le gerarchie sono definite. È questione di rispetto per Tatarusanu che è lì da tempo. Mirante peraltro era fermo e pur essendosi allenato dovrà riprendere un po’ confidenza con la partita”.

Antonio Mirante
Antonio Mirante

ultimo aggiornamento: 13-10-2021


Brambati: “Darei il pallone d’oro a Donnarumma”

L’agente Branchini parla dell’addio al Milan di Donnarumma