Il giovane rossonero sta faticando a imporsi, ma il Milan crede nelle sue qualità. Ora Tonali deve dare il massimo per convincere Pioli.

Il Milan si aspetta tanto da Sandro Tonali. Lo scrive il quotidiano Tuttosport, che pone l’accento sul giovane centrocampista dopo la deludente prestazione offerta contro il Lille in Europa League. L’ex Brescia sta facendo sta facendo fatica – si legge – e non ha ancora trovato la sua esatta posizione in campo.

Con Corini giocava in un centrocampo a tre, dove lui pensava a costruire e gli altri a correre. Nel 4-2-3-1 di Pioli, invece, i due mediani sono chiamati anche a “distruggere” il gioco avversario. Insomma, poche geometrie e tanto sacrificio: lo richiede un modulo che, per sopportare quattro giocatori offensivi, deve per forza far pedalare e tanto chi resta dietro.

Stefano Pioli
Nella foto: Stefano Pioli

Il Milan, come detto, crede nelle potenzialità di Tonali, per il quale è stata investita una somma importante. Sandro deve sfruttare ogni singola occasione per fare meglio e convincere Pioli. Scavalcare Bennacer e Kessié non sarà semplice, ma il ragazzo ha le qualità per riuscire a imporsi anche in rossonero.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Milanello

ultimo aggiornamento: 07-11-2020


Milan, rinnovo lontano per Musacchio

Gli scienziati meravigliati dal ginocchio di Ibra: “È inumano”