Le parole del difensore Tomori al club channel rossonero: “Forza Milan, non vedo l’ora di vedere i tifosi a San Siro”.

Fikayo Tomori ha rilasciato una lunga intervista a Milan TV. Ecco le sue dichiarazioni. “Ho scelto il Milan perché è una squadra dalla grande storia e con grandi giocatori. Un’opportunità a cui non potevo dire di no. Per me è un grande onore essere qui. Quando mi hanno chiamato la prima volta sono rimasto sorpreso, poi ho parlato con Maldini, il miglior difensore nella storia del calcio. Da lì ho capito che qui è dove volevo essere, dove volevo venire a giocare. Anche per imparare da lui. Ora sono molto felice”.

“Fuori dal campo sono una persona molto tranquilla e serena – ha aggiunto il giovane difensore – mi piace passare del tempo con la famiglia e gli amici. In campo sono molto aggressivo, mi piace andare a conquistare il pallone e toglierlo agli avversari. Mi piace difendere ed aiutare la squadra a vincere, è l’atteggiamento che voglio avere e che porterò al Milan”.

Stefano Pioli
Nella foto: Stefano Pioli

Tomori è già stato convocato da Pioli per la gara con l’Atalanta: “Ho parlato col mister ed era molto felice del mio arrivo, ovviamente anche io lo sono. Lui mi ha dato la motivazione per giocare e dare il massimo. Ho parlato con alcuni che hanno già giocato qui o con altre squadre italiane, e da tutti ho sentito solo ottime cose sul Milan. Essere qui è una grande opportunità per crescere e vincere trofei. La storia del Milan è la storia di un club abituato a vincere. E sono sicuro che questa stagione, e il futuro, non sarà diverso”.

Il centrale inglese ha scelto la maglia numero 23: “Ho visto che era libera e, avendo 23 anni, ho pensato di prenderla.  Mi ispiro molto a Michael Jordan e lui indossava il numero 23. Ho pensato avesse molto senso per me e spero che sia un numero con cui io possa avere successo. Darò tutto per questa squadra, forza Milan! Non vedo l’ora di vedere i tifosi a San Siro”.

TAG:
Fikayo Tomori Milanello slider

ultimo aggiornamento: 24-01-2021


Coppa Italia, Inter-Milan: orario, diretta tv e streaming

Milan, trauma contusivo per Kalulu