Finita l’esperienza allo Spazia, il giovane Tommaso Pobega spera di rientrare alla base per giocarsi le sue carte in rossonero.

“Voglio tornare al Milan”. Non ha dubbi, Tommaso Pobega, giovane centrocampista attualmente in forza allo Spezia ma di proprietà del club rossonero, che gli ha rinnovato il contratto fino al 2025 prima di lasciarlo partire in prestito.

Prima di passare allo Spezia – ha affermato il giocatore nel corso di una intervista concessa alla Gazzetta dello Sport – ho giocato in amichevole contro Monza e Vicenza. E mi ero accorto che il Milan fosse pronto per il salto di qualità: è una grande squadra, tutti sanno quello che devono fare in campo e le caratteristiche dei singoli vengono esaltate. Maldini mi ha fatto l’in bocca al lupo e mi ha spronato a lavorare bene perché il Milan continua a seguirmi.

Paolo Maldini
Nella foto: Paolo Maldini

“Piuttosto mi è spiaciuto giocare con lo Spezia in un San Siro deserto: è stato molto triste. Ero juventino. Nel 2012 Cagliari-Juve fu giocata a Trieste e io ero uno dei raccattapalle: quella sera la Juve di Conte vinse lo scudetto. Poi ho fatto il raccattapalle anche a San Siro”. 

Pobega, dunque, dopo l’esperienza – fin qui più che positiva – allo Spezia vuole rientrare a Milanello per giocarsi le sue carte. Il Milan crede molto nelle potenzialità del ragazzo, il quale si sta mettendo in bella mostra nella sua primissima stagione in Serie A.

TAG:
Milanello Tommaso Pobega

ultimo aggiornamento: 18-11-2020


Milan, la rassegna stampa: guida Bonera

Capello: “Milan primo non a caso. Ibra? Un gigante”