Thiago Silva, il Milan ci prova: ma solo a certe condizioni

Milan, Thiago Silva nel mirino: ma solo con uno stipendio ragionevole

Il brasiliano guadagna 12 milioni di euro netti a stagione, ingaggio che il club di via Aldo Rossi non potrebbe garantirgli. Thiago Silva dovrebbe abbassare le pretese.

Il Milan è alla ricerca di giocatori di esperienza da inserire in uno spogliatoio giovane. L’esperimento Ibrahimovic ha dato i frutti sperati e non è da escludere che possano arrivare altri elementi con le caratteristiche – età e leadership – dello svedese. Secondo quanto riportato da MilanNews.it per giugno si valuterà l’ipotesi Thiago Silva, il quale ha il contratto in scadenza con il Paris Saint-Germain.

Van Basten Pobega Braida Thiago Silva Matteo Gabbia Milan-Torino Lucas Biglia Braida Inter-Milan Berlusconi Daniel Maldini Musacchio Berlusconi Matías Viña Kobe Bryant Florentino Luis Bennacer Matty Cash Antonee Robinson Caldara Scamacca Becir Omeragic Atalanta-Milan Rebic serginho Paquetà Castrovilli Milan-Sassuolo Caldara Milanello tifosi Milan Ricardo Rodriguez Todibo Xhaka Paquetà maglia Milan Ibrahimovic

Per ora non esiste una vera trattativa, ma il suo agente, qualche giorno fa, ha aperto al ritorno in rossonero: “Thiago vorrebbe continuare al PSG – le parole del manager Paulo Tonietto a Tuttomercatoweb.com – però non scarta altre possibilità. Con il Milan ha un grande rapporto da sempre. E se non rinnovassimo tutto sarebbe possibile”. In caso di mancato accordo, dunque (ad oggi non sembrano esserci i presupposti per andare avanti), i rossoneri potrebbero presentare un contratto a Thiago Silva, il quale, però, dovrebbe abbassare le proprie pretese sullo stipendio. Al momento il difensore brasiliano guadagna qualcosa come 12 milioni di euro netti a stagione, cifra ovviamente fuori portata per la società rossonera.

Aggiornato il: 28-02-2020