Troppi proclami, troppe chiacchiere, ma in campo non ci vanno i post social: il Milan ha bisogno del vero Theo Hernandez.

Un errore ci sta, anche se grave e decisivo come quello di oggi. Ma non è tanto lo scivolone in sé a destare dubbi (come detto, può capitare) quanto la sufficienza con cui è stato commesso. E se Theo Hernandez – che resta un pilastro del Milan, sia chiaro! – avesse perso un po’ di umiltà? La stessa che lo aveva portato a riscattarsi agli occhi dell’Europa calcistica. Troppi proclami, troppe chiacchiere, ma in campo non ci vanno i post social né tantomeno i buoni propositi sui giornali.

Theo Hernandez
Nella foto: Theo Hernandez

Testa bassa e pedalare, dunque, perché in gioco c’è la Champions, obiettivo da non fallire per poter sperare in un futuro migliore. Il Milan ha bisogno del vero Theo, quello concentrato e determinato, quello sempre sul pezzo, spavaldo in campo ma nel senso positivo del termine. Il pareggio con la Samp ha lasciato il segno: da oggi è severamente vietato sbagliare.

TAG:
Milanello slider Theo Hernandez

ultimo aggiornamento: 03-04-2021


Pioli, scelte rivedibili: la spiegazione del mister

Laudisa: “La Sampdoria frena un Milan sconclusionato”