Suso e Kessié sul mercato: ma il Milan non farà sconti

Anche Suso e Kessié a rischio cessione

I vertici di via Aldo Rossi sarebbero disposti a vendere sia Suso che Kessié, ma solo se dovessero arrivare offerte importanti.

Lucas Paquetà nel mirino di Leonardo e del Paris Saint-Germain, Kris Piatek seguito da alcuni club italiani (Roma e Fiorentina). I due “rinforzi” del mercato di gennaio 2019 potrebbero lasciare il Milan dopo un anno. Ma non sono gli unici a rischio cessione. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, nella lista dei partenti ci sarebbero anche Franck Kessié e Suso.

Kessie Milan

I due giocatori sono sul mercato, ma la società milanista – stando sempre a quanto riferito dal noto giornale – si priverà di loro soltanto se dovessero arrivare offerte all’altezza. Da scartare, dunque, eventuali proposte di prestito o altre formule che non prevedano una cessione a titolo definitivo. Nello specifico, parlando del giovane centrocampista ivoriano, il quotidiano Tuttosport scrive che il Milan sarebbe sì disposto a cederlo, ma solo di fronte a un’offerta di almeno 30 milioni di euro. Cifra che non sembra spaventare né il Wolverhampton né il West Ham, ovvero le due squadre maggiormente interessate all’ex atalantino. Per quanto riguarda Suso, nei giorni scorsi si è parlato di un sondaggio del Siviglia, ma per il momento non risultano ulteriori sviluppi.

Aggiornato il: 03-01-2020