Suso, la quotazione scende: oggi non vale più di 20 milioni

Milan, oggi Suso non vale più di 20 milioni

Il valore del suo cartellino è sceso parecchio, ma una cessione di Suso consentirebbe comunque al club di mettere a referto una plusvalenza.

Dai fischi allo stadio ai post sui social: il popolo rossonero chiede a gran voce l’esclusione di Suso dalla formazione titolare. Lo spagnolo è diventato il principale bersaglio dei tifosi, che ora sperano in un cambio di modulo (Pioli ci sta pensando). Il futuro al Milan del giocatore classe ’93 è tutt’altro che certo. Se arrivasse una buona proposta, infatti, i vertici di via Aldo Rossi la prenderebbero seriamente in considerazione.

Rebic Paquetà ricardo rodriguez Rebic Stefano Pioli Kessié nuovo San Siro Milan-Sassuolo

Ma quanto vale oggi il cartellino di Jesus Suso? Nel contratto dell’attaccante è presente una clausola di rescissione da circa 38 milioni di euro, ma il suo valore reale – secondo il quotidiano La Repubblica – non supera attualmente i 20 milioni. Il calciatore si è svalutato parecchio nelle ultime due stagioni, ma la sua eventuale cessione consentirebbe comunque al club milanista – che lo ha comprato per pochi spiccioli nel 2015 – di mettere a referto un’ottima plusvalenza. Fin qui non sono arrivate offerte (giusto qualche manifestazione d’interesse), ma la sessione di gennaio è ancora lunga. Tuttavia, Suso potrebbe restare fino al termine della stagione per poi decidere il da farsi insieme al club.

Aggiornato il: 08-01-2020