Il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, minaccia duri provvedimenti legali contro i club che si sono tirati fuori dalla Superlega.

Le acque restano sempre agitate per il naufragio, risalente alla notte tra martedì e mercoledì, del progetto Superlega. “Chi è uscito dalla Superlega deve pagare una penale di 300 milioni”, ha tuonato il presidente della competizione, Florentino Perez al sito spagnolo Voz Populi. Le parole del patron del Real Madrid fanno riferimento alle società inglesi, i primi a togliere l’adesione.

Florentino Perez
Florentino Perez

Nella società consortile European Superleague Company SL vi era la condizione sottoscritta in base alla quale per andarsene era necessario ottenere il consenso unanime degli altri club. Non figurerebbero, dunque, tra queste Milan, Inter e Juventus, le quali, scrive il Corriere della Sera, “si trovano in una situazione giuridica diversa: se ne sono andati solo quando, dopo il forfait degli inglesi, è stato chiaro che la Superlega non poteva più disputarsi”.

TAG:
Florentino Perez rassegna stampa superlega

ultimo aggiornamento: 23-04-2021


Calabria: “Champions? Buttare via tutto sarebbe da stupidi”

Superlega, il duro attacco di Gollini: “Giornalisti Rai ignoranti”