Il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin, minaccia provvedimenti contro i club che hanno provato a istituire la Superlega.

Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, riprende a parlare del progetto Superlega al media sloveno 24ur e delle conseguenze che potrebbe provocare questo golpe fallito: “Cosa succederà ora? Parleremo di calcio, ma nelle riunioni deciderò chi far sedere vicino a me. Così posso mettere qualcuno un po’ più lontano. Se questi club vorranno giocare ancora nelle nostre competizioni, dovranno avvicinarsi a noi e dovremo valutare cosa è successo, ma non voglio entrare nei dettagli, poiché stiamo ancora parlando con il nostro team legale”

calcio pallone
calcio pallone

“In un certo senso – ha proseguito Ceferin – sono rimasto deluso da tutti, ma devo dire che forse il Barcellona è quello che mi ha deluso meno. Laporta è stato eletto da pochissimo tempo e gli ho parlato due o tre volte. Era sotto forte pressione a causa della situazione finanziaria che ha ereditato. Questo succede quando paghi più del dovuto alcuni giocatori e non ottieni un risultato”.

TAG:
Aleksander Ceferin rassegna stampa superlega

ultimo aggiornamento: 22-04-2021


Milan, l’attacco non va: Rebic-Leao giocano gli stessi palloni di Gigio

Gazidis “bloccato” da Maldini: voleva illustrare la Superlega ai giocatori