Pioli a Milan TV: "Partite rinviate? Si poteva decidere prima"

Pioli: “Gare rinviate? Si poteva decidere prima”

Ecco le dichiarazioni rilasciate dall’allenatore milanista, Stefano Pioli, al club channel rossonero: “Coronavirus? Situazione difficile”.

Il tecnico rossonero, Stefano Pioli, ha parlato ai microfoni di Milan TV nonostante il rinvio della gara col Genoa. A proposito del Coronavirus: “Una situazione un po’ difficile, all’inizio l’hanno estremizzata, adesso cercano di riportare tutto alla normalità. Speriamo si risolva il prima possibile. Gare rinviate? Il calcio è passione, emozione, a porte chiuse tutto questo non c’è. Mi ero preoccupato per tutta la settimana di fare capire a questi ragazzi com’è giocare senza tifosi, sono contento non si giochi ma si poteva decidere prima. Avrei voluto giocare perché la squadra si è allenata molto bene, i test fisici hanno dato buoni risultati”.

Si parla della stagione del Milan e della condizione di Donnarumma: “Un viaggio fatto di momenti positivi e negativi, non è tanto importante quello che abbiamo fatto fino ad oggi ma è importante lasciare delle impronte. C’è ancora tanto da fare. Gigio sta meglio, oggi si allena con la squadra, per mercoledì c’è qualche possibilità in più”.

Spalletti Stefano Pioli derby Milan
Nella foto, il tecnico rossonero Stefano Pioli

Una considerazione su Fiorentina-Milan: “Ci manca l’istinto del killer, una situazione che ci ha penalizzato troppo nell’ultima partita. Dobbiamo giocare sempre con la stessa intensità, adesso i punti diventeranno sempre più pesanti e dobbiamo spingere: sono situazioni che dobbiamo migliorare”.

Questo, infine, il pensiero di Pioli su alcuni singoli: Ibrahimovic è diventato un campione ed un giocatore unico per il talento, per la sua ambizione, per la voglia di puntare sempre a sfide nuove. Rebic sta attraversando un momento importante e ci è arrivato attraverso il sacrificio, deve continuare così. Il rinnovo di Gabbia è una bella situazione, dimostra che il Milan sta guardando al futuro. Mi è piaciuto come la squadra ha accolto un giovane alla prima esperienza, è una risorsa in più, un ragazzo serio con grandissime qualità”.

Aggiornato il: 29-02-2020