Con il Chelsea non c’è accordo sulla cifra del riscatto. Bakayoko resta in pole, ma occhio a Florentino Luis e Boubakary Soumaré.

Non si sblocca la trattativa per Bakayoko. Il francese resta la prima scelta del Milan, ma i discorsi con il Chelsea stanno richiedendo più tempo del previsto. E nelle ultime ore si sono registrate dei rallentamenti che hanno spunto gli uomini di mercato di via Aldo Rossi a sondare anche altre piste.

Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, i dirigenti rossoneri stanno cominciando a guardarsi intorno per non farsi trovare impreparati qualora la situazione Bakayoko dovesse precipitare. Il 26enne centrocampista è da tempo in parola con il Milan, che sta provando ad abbassare i costi del prestito con diritto di riscatto. Ma per il momento il pressing del giocatore non ha sfondato il muro dei Blues.

Paolo Maldini Zaccheroni
Paolo Maldini

Per questo, come detto, Maldini e Massara stanno ragionando anche su altri profili. Ieri, ad esempio, il responsabile dell’area tecnica milanista ha incontrato il manager di Florentino Luis, talento di proprietà del Benfica. Allo stesso tempo, si sonda il terreno per Boubakary Soumaré del Lille, pallino del capo dello scouting del Milan, Geoffrey Moncada. I rapporti con la società francese sono ottimi.

TAG:
Boubakary Soumaré calciomercato Florentino Luis Tiemoue Bakayoko

ultimo aggiornamento: 05-09-2020


Milan, Musacchio resta… per ora!

Milan-Monza, Galliani non sarà a San Siro: “Mi piange il cuore”