Dopo alcuni mesi in cui hanno continuato a lavorare per rispondere alle richieste del Comune di Milano, Milan e Inter sono pronti a presentare al più presto il nuovo progetto in Comune.

Il Consiglio Comunale di Milano lo scorso 29 ottobre 2019 aveva dato un prima via libera condizionato al primo studio di fattibilità presentato da Inter e Milan. Sedici i paletti previsti, quali la riduzione delle volumetrie e la rifunzionalizzazione dell’attuale Meazza, con una parte dello stadio che rimarrà quindi in piedi.

Nicchi Conte Albertini Infantino Coronavirus Serie A coronavirus Milan-Genoa Pradè Calhanoglu Commisso Lega Serie A Ante Rebic diego laxalt Rebic Paquetà ricardo rodriguez Rebic Stefano Pioli Kessié nuovo San Siro Milan-Sassuolo

Ebbene, in base quanto riporta il sito Calcio e Finanza, i due club sono pronti per presentare in tempi brevi il nuovo progetto in Comune.

“È un fatto procedurale: siamo in attesa, avendo in qualche modo rigettato la prima proposta dei club, di un progetto che risponda alle nostre richieste”, ha dichiarato il sindaco di Milano Beppe Sala in merito alle tempistiche concernenti il progetto del nuovo impianto. “Il problema è che noi a questo punto stiamo ancora aspettando il progetto rivisto di Milan e Inter, per cui non ne vorrei parlare più finché non avremo il progetto. Perché dal progetto capiremo quanto percorso hanno fatto ancora per venire, non tanto dalla nostra parte, ma incontro alle nostre indicazioni”.

TAG:
Nuovo San Siro

ultimo aggiornamento: 27-10-2020


Milan, Theo sottotono: ha bisogno di rifiatare?

Calciomercato Milan, a gennaio nuovo tentativo per Simakan