Il Milan scenderà in campo alla “Generali Arena” di Praga con una formazione imbottita di seconde linee. Potrebbe esserci spazio per Tatarusanu, Conti e Colombo.

Ultima gara del gruppo H di Europa League per il Milan, che giovedì sera (fischio d’inizio alle ore 21) affronterà lo Sparta Praga in trasferta. Si tratta di una partita sostanzialmente inutile in quanto i rossoneri hanno centrato con un turno d’anticipo la qualificazione ai sedicesimi di finale. È vero, c’è ancora la possibilità di agguantare il primo posto nel girone (e i ragazzi di Pioli ci proveranno), ma non si tratta di un obiettivo così importante.

Andrea Conti
Nella foto: il terzino rossonero Andrea Conti

Il Milan, con ogni probabilità, scenderà in campo con una formazione piena di seconde linee. Come riporta Tuttosport, in porta potrebbe esserci spazio per Tatarusanu, mentre in difesa potrebbero agire Conti e Dalot sulle corsie laterali e il brasiliano Duarte in mezzo (con uno tra Romagnoli e Gabbia). A centrocampo ci saranno Rade Krunic e Sandro Tonali, là davanti giocherà il giovanissimo Lorenzo Colombo, probabilmente sostenuto da Brahim Diaz, Castillejo e Daniel Maldini (a meno che mister Stefano Pioli non voglia dare una nuova maglia da titolare ad Hauge).

Milanello

ultimo aggiornamento: 08-12-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Europa League, Sparta Praga-Milan: dove vederla in tv e streaming

Milan, Tonali a Sky: “Ho superato un mese difficile”