Il tecnico rossonero potrebbe cambiare alcuni interpreti nel suo 4-2-3-1. Ecco la probabile formazione del Milan anti-Spal.

Stefano Pioli potrebbe attuare un mini turnover contro la Spal. “Sarà normale fare dei cambi – ha dichiarato il tecnico rossonero in conferenza stampa alla vigilia del match – non posso pensare di far giocare sempre gli stessi. Nelle prime tre gare abbiamo sfruttato il fatto di non aver giocato ogni tre giorni. Ora dovremo abituarci a questo e anche i giocatori devono capire che ci saranno dei cambi”.

Simon Kjaer Milan

Ma quali potrebbero essere questi avvicendamenti? Due in difesa: Pioli potrebbe concedere un turno di riposo a Simon Kajer e Andrea Conti e riproporre dal primo minuto Matteo Gabbia (il centrale danese resta comunque in pole per una maglia da titolare) e Davide Calabria. In mezzo al campo, l’allenatore emiliano potrebbe dare spazio a Lucas Paquetà, preferendolo a Jack Bonaventura, apparso piuttosto stanco nella sfida con la Roma. Altro possibile cambio sul binario di destra, con Alexis Saelemaekers che potrebbe prendere il posto di Samu Castillejo. Sono almeno quattro, dunque, i ballottaggi nel Milan. Con ogni probabilità, Pioli scioglierà le riserve solo a ridosso del match.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Kessié; Castillejo, Paquetà, Calhanoglu; Rebic.

TAG:
Serie A Spal-Milan Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 30-06-2020


Milan, nuova pista per il centrocampo: piace Miranchuk

Riscatto Rebic, il Milan anticipa i tempi: primi contatti con l’agente