Il gruppo di Sky Italia ha concluso l’anno 2020 con un bilancio in rosso da più di 2 miliardi di euro, molto di più rispetto al 2019.

Secondo quanto è stato riportato da Calciomercato.com, il gruppo Sky Italia ha chiuso l’anno 2020 con un bilancio estremamente in rosso. La cifra ammonta a più di 2 miliardi di euro, clamoroso. Numeri esorbitanti che sono di tanto superiori rispetto al bilancio in rosso alla fine del 2019, che era di “soli” 82 milioni di euro. Per ovvie ragioni uno dei motivi principali di questa crisi finanziaria è legato alla pandemia causata dal Covid-19. I costi di produzione durante il 2020 sono stati di poco superiori rispetto a quelli del 2019, infatti il bilancio è estremamente in rosso a causa dell’incremento di ammortamenti e svalutazione durante il 2020. Il piano di Sky Italia per coprire questa perdita è quello dell’aumento del capitale di circa 1,34 miliardi grazie all’azionista Comcast. Dati riportati da Calcio e Finanza.

Sky Dazn
Sky Dazn

ultimo aggiornamento: 06-10-2021


Simone: “Sarebbe fantastico vedere Leao, Ibra, Rebic e Giroud insieme”

Da Milanello: Zlatan Ibrahimovic a lavoro anche nei giorni di riposo