Il Milan è pronto ad accelerare rinnovando gli accordi con Theo Hernandez, Leao e Bennacer. Pronto anche il prolungamento di Pioli.

Il giornalista Manuele Baiocchini, intervenuto a Sky Sport, ha parlato dei rinnovi di casa Milan. Ecco le sue parole: “Quello di Pioli è il più vicino a essere ufficializzato perché gli accordi sono stati trovati per un adeguamento del contratto: l’allenatore avrà un’estensione dell’accordo di due anni, con opzione per un terzo, e andrà a guadagnare circa 3 milioni e mezzo, con i bonus sfiorerebbe i 4 milioni”.

Stefano Pioli

“Poi ci sono una serie di giocatori sui quali il Milan sta lavorando – ha aggiunto – come Theo, Bennacer e Leao, per non ripetere le situazioni Romagnoli-Kessie, i quali sono arrivati a scadenza a giugno 2022 e sono molto complicati da rinnovare. Il Milan vuole muoversi in anticipo su Leao, Theo e Bennacer cercando di accontentarli nelle prossime settimane, magari anche prima del mercato di gennaio, e mettere tutto nero su bianco, formalizzando gli accordi per un Milan del presente e per un Milan che sta costruendo il suo futuro, con Stefano Pioli su tutti a guidare questa squadra, ora e negli anni a venire”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calciomercato

ultimo aggiornamento: 17-11-2021


Futuro Romagnoli, Raiola: “Il mercato si fa a maggio, vedremo”

Raiola perde un pezzo della scuderia: Bernardeschi va da Pastorello