Kjaer-Milan, la conferenza stampa di presentazione

Milan, la conferenza stampa di presentazione di Kjaer

Il difensore danese, Simon Kjaer, si presenta ai suoi nuovi tifosi, dopo la buona prova offerta contro la Spal in Coppa Italia.

Buona la prima per Simon Kjaer, che ieri ha fatto il suo esordio con la maglia del Milan. Stamane il neo difensore rossonero si presenta ai nuovi tifosi. Ecco le parole del centrale in danese in conferenza stampa.

Sull’approdo al Milan: “Per me è sempre stato un sogno. Sono molto felice di essere qui, è una grande società. A Milanello si respira grande storia, sono davvero molto felice. Ho giocato diverse volte a San Siro, è uno degli stadi più belli. C’è sempre un’atmosfera fantastica, è un posto speciale”.

Su cosa non ha funzionato all’Atalanta: “Sono arrivato a Bergamo a fine mercato, ma non è andata bene. Ringrazio l’Atalanta per avermi dato la possibilità di andare via quando è arrivata la chance del Milan. Con il mister le cose non sono andate bene per questioni tattiche”.

Simon Kjaer
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Sull’esperienza che può portare al Milan: “Sono qui anche per questo – ha affermato Kjaer – devo cercare di dare una mano alla squadra e soprattutto ai più giovani. Devo far capire loro che bisogna lavorare al massimo tutti i giorni”.

Su Ibrahimovic: “L’ho incontrato spesso in carriera, abbiamo avuto le nostre guerre sul campo, ma con lui non c’è nessun problema. Abbiamo lo stesso obiettivo, cioè dare una mano al Milan per arrivare il più in alto possibile”.

Sull’obiettivo Champions: “Dobbiamo fare più punti possibile. La qualità c’è, la presenza di Ibra dà qualcosa in più a tutti. Bisogna pensare ad una partita alla volta. Il mio obiettivo? Rimanere al Milan”.

Aggiornato il: 16-01-2020