Simon Kjaer al Milan, è fatta: le cifre dell'operazione

Kjaer al Milan: le cifre dell’operazione

Il difensore danese Simon Kjaer arriva in prestito per sei mesi con diritto di riscatto fissato a 2.5 milioni di euro.

Ceduto Mattia Caldara, il Milan ha subito individuato il sostituto. I rossoneri, infatti, hanno definito in poche ore l’arrivo di Simon Kjaer, difensore di proprietà del Siviglia ma che ha “giocato” gli ultimi sei mesi all’Atalanta. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’accordo è stato raggiunto sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 2.5 milioni di euro. Un affare low cost utile a tappare il buco lasciato dalla partenza di Caldara, che si unirà all’Atalanta per i prossimi diciotto mesi (con riscatto a 15 milioni).

David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral

Il centrale danese sosterrà oggi le visite mediche per firmare il contratto che, come detto, lo legherà al Milan fino a giugno. Al termine della stagione, poi, i vertici dei via Aldo Rossi, in base al rendimento del calciatore, decideranno se confermarlo o rispedirlo al Siviglia (ha un contratto fino al 2021 con gli andalusi). Non dovrebbero esserci altri arrivi in difesa. Kjaer prenderà il posto di Caldara, con il giovane Gabbia confermato. Il Milan può ora concentrarsi sul centrocampo, dopo aver rinforzato l’attacco don Zlatan Ibrahimovic e puntellato la difesa.

Ecco un video con alcune giocate di Simon Kjaer:

Aggiornato il: 11-01-2020