Il Cavaliere si è sottoposto al tampone che ha dato esito positivo: “Berlusconi è asintomatico e in isolamento”, ha dichiarato il dottor Zangrillo.

Silvio Berlusconi è risultato positivo al tampone per il Covid. La conferma è arrivata dal suo medico curante, il dottor Alberto Zangrillo, primario di anestesia e rianimazione dell’ospedale San Raffaele di Milano. Il Cavaliere “è asintomatico e resta in regime di isolamento presso il suo domicilio come da disposizioni regionali”, ha dichiarato Zangrillo all’agenzia Adnkronos. “Tale controllo – ha aggiunto il noto medico in merito al tampone a cui si è sottoposto l’attuale patron del Monza – era programmato in considerazione del suo recente soggiorno in Sardegna”.

Coronavirus Manolo Gabbiadini

“In seguito a un ulteriore controllo precauzionale – comunicano fonti vicine a Forza Italia, come riporta Adnkronos – Silvio Berlusconi è risultato positivo al SARS COV-2. Il Presidente continua a lavorare dalla sua residenza di Arcore, dove trascorrerà il periodo di isolamento previsto. Continuerà in ogni caso a sostenere i candidati di Forza Italia e del centro-destra alle elezioni regionali ed amministrative, con interviste quotidiane sui giornali, sulle televisioni e sui social”. Le condizioni di salute di Berlusconi, dunque, non sembrano destare preoccupazioni. L’ex numero uno del Milan, come detto, trascorrerà la quarantena ad Arcore.

TAG:
coronavirus Covid Silvio Berlusconi

ultimo aggiornamento: 02-09-2020


Laxalt: “Abbiamo messo minuti nelle gambe, dobbiamo farci trovare pronti”

Bollettino Coronavirus: 271.515 casi totali, 35.497 morti, 208.201 guariti