Sileri (viceministro Salute): "Fuori da fase acuta, ora convivenza col virus"

Sileri (viceministro Salute): “Fuori dalla fase acuta, ora bisogna convivere col virus”

Le parole del viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, che fa il punto sull’emergenza Covid nel nostro Paese: “La situazione oggi è molto sotto controllo grazie alle misure adottate”.

“Siamo usciti dalla fase acuta. Quella come l’abbiamo vissuta fino ai primi di maggio non c’è. Ora siamo passati alla fase della convivenza con il coronavirus”. Lo ha dichiarato – come riporta Tgcom24 – il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, il quale ha poi aggiunto che “la situazione è molto sotto controllo grazie alle misure adottate”.

“Non vedo un problema Lombardia – ha affermato ancora il viceministro – anzi vedo numeri in calo con terapie intensive vuote. L’Italia è aperta. I focolai possono essere ovunque e, nel caso, andranno prese misure di contenimento chirurgiche e mirate. I pazienti non arrivano più in ospedale in forma grave. Il virus? Circola meno, magari fosse mutato”.

coronavirus Reina

Intanto, come riporta la Johns Hopkins University, le vittime di Coronavirus nel mondo continuano a crescere. Il bilancio, a livello mondiale, ha superato la soglia dei 400mila decessi (per la precisione 400.013), mentre i casi – riferisce sempre la nota università statunitense – sono oltre 6.9 milioni (il dato esatto dei contagi accertati è 6.910.014). Aumentano anche le persone guarite dal Covid-19: finora sono 3.094.075 i malati che sono riusciti a battere il virus.

Aggiornato il: 07-06-2020