Le dichiarazioni “social” dell’ex attaccante rossonero, Andriy Shevchenko: “Milan, bisogna finire la stagione, tutti devono dare il massimo”.

L’ex fuoriclasse rossonero, Andriy Shevchenko, è intervenuto in diretta sul profilo Instagram del giornalista Carlo Pellegatti. Ecco alcune dichiarazioni: “Bisogna cercare di finire la stagione – ha affermato in merito all’attuale Milan – e concentrarsi con i dirigenti che ci sono ora. Bisogna dare il massimo ed essere professionali, poi si vedrà. Più avanti parleremo di tante cose, vedremo cosa succederà”.

Krunic Nicchi Cellino Spadafora San Siro Milan Genoa CONI

“Allenare il Milan? Tornare sarà sempre il mio primo pensiero – ha affermato Sheva – cercare di essere l’allenatore rossonero, perché è dentro al mio cuore. Voglio bene ai tifosi e mi piacerebbe un giorno allenare il Milan. Vedremo quando sarà”.

Si parla anche del rigore decisivo di Manchester nella finale di Champions League con la Juventus: “Ho pensato di tutto in quei 30 metri. Ho visto un video qualche giorno fa del rigore visto da dietro, si vedono tutti i miei compagni in attesa del mio tiro. Prima di prendere la palla mi dicevo di non cambiare decisione, volevo aspettare la mossa di Buffon e così ho fatto. Ero deciso a fare così. Aspettavo il fischio dell’arbitro, non lo avevo sentito, c’era tanto rumore allo stadio, ma dentro alla mia testa ero pronto”.

TAG:
Shevchenko slider

ultimo aggiornamento: 13-05-2020


Conferme dalla Spagna: Rangnick allenerà il Milan

Mercato Milan: Nahuel Bustos idea per l’attacco