Serie A, la sesta classificata parteciperà all'Europa Conference League

Serie A, la sesta classificata parteciperà all’Europa Conference League

Arriva una nuova coppa. Dopo la Champions League e l’Europa League, infatti, dal 2021 partirà l’Europa Conference League. Ma chi potrà partecipare a questa nuova competizione? Scopriamolo assieme!

Sta prendendo forma l’Europa Conference League, nuova competizione UEFA che avrà luogo a partire dalla stagione 2021/2022. L’UEFA stessa, infatti, ha ufficializzato i criteri di partecipazione alle competizioni europee per il triennio 2021-2024.

Bennacer Galliani Daniel Friedkin Alexis Saelemaekers Raiola Florentino Luis Dani Olmo Paquetà Emirates Ghiglione Wesley Fofana Ralf Rangnick Giovanni Sartori Todibo Boban Rivera Casa Milan Andraz Sporar

A poter partecipare all’Europa Conference League, infatti, sarà la sesta classificata in campionato, mentre restano invariati i criteri di accesso alla Champions League e all’Europa League. Le prime quattro classificate, infatti, potranno accedere alla Champions League, mentre la quinta e la vincitrice della Coppa Italia potranno partecipare all’Europa League.

Soffermandosi sulla neonata competizione, quindi, ricordiamo che parteciperanno 32 squadre divise in otto gironi da quattro, con successivi ottavi di finale, quarti, semifinali e finale. La vincitrice si qualificherà all’Europa League dell’anno seguente. In questo modo ben 34 federazioni potranno essere rappresentate nella fase a gironi di almeno una delle competizioni europee.

A questo punto non resta che vedere quale sarà la squadra italiana che prenderà parte all’Europa Conference League. Al momento, infatti, ci sono molte squadre vicine a tale posizionamento in classifica e nulla è dato per scontato. Chissà, quindi, che non sia proprio il Milan la prima squadra italiana a disputare l’Europa Conference League, fermo restando la speranza di ottenere il più alto posizionamento possibile in Serie A.

Aggiornato il: 12-02-2020