Solo 5-6 sono favorevoli alla proposta di ridurre il numero delle squadre di Serie A da 20 a 18.

Serie A fredda davanti alla riforma invocata dal presidente federale Gabriele Gravina, che prevede la riduzione del numero delle squadre da 20 a 18 a partire dal 2023. Ieri i club hanno affrontato per la prima volta il tema rivoluzionario in un’assemblea dove ha partecipato anche il leader della Figc, il quale, come riporta Il Corriere della Sera, ha invitato i presidenti a ragionare di sistema, in un clima di collaborazione. I presidenti hanno quindi ascoltato, con solo un gruppo minoritario di 5-6 squadre che vedrebbe di buon occhio un torneo ridotto.

palloni Serie A
palloni Serie A

Bomber rossoneri, Ibrahimovic può eguagliare Shevchenko

Milan, Conti si allontana dalla Sampdoria