Tutta la soddisfazione di Pioli ai microfoni di Sky e Milan TV: “Con l’Udinese gara difficile, ma ci abbiamo creduto fino alla fine”.

Stefano Pioli ha parlato a Sky Sport al termine di Udinese-Milan: “Non è stata la nostra miglior partita dal punto di vista tecnico, ma abbiamo voluto superare le difficoltà che gli avversari ci hanno messo di fronte. Una gara difficile, complicata, ma ci abbiamo creduto fino alla fine, grande merito ai giocatori. Ibrahimovic è un campione, è stato fondamentale nella crescita della squadra. Tutti i ragazzi stanno crescendo veramente tanto per diventare una squadra ancora più competitiva e ambiziosa. Il nostro percorso è solamente all’inizio, l’obiettivo è migliorare il risultato dell’anno scorso. Le squadre che ci sono arrivate davanti, più il Napoli, sono davvero forti. Pensiamo a una partita alla volta, poi i conti si fanno alla fine”.

Ibrahimovic e Pioli
Nella foto: Ibrahimovic e Pioli

Queste, invece, le parole del tecnico rossonero a Milan TV: “Sta aumentando il numero dei giocatori disponibili. Abbiamo recuperato Rebic e recupereremo anche Hauge e Gabbia. Abbiamo bisogno di questi ragazzi anche perché la stanchezza fa perdere un po’ di lucidità. Gli aggettivi per Ibra sono finiti. Per me non è più una sorpresa e ho apprezzato tutto quello che dice, tutto quello che fa in campo. Si pone con il gruppo in maniera eccellente. Sono contento per Rebic, perché sta lavorando bene ed è rientrato con grande voglia. Non è ancora al 100% ma ha giocato uno spezzone di partita che gli darà fiducia e convinzione. Giovedì potrebbe trovare ancora più minutaggio”.

TAG:
Ibrahimovic Pioli Udinese-Milan

ultimo aggiornamento: 01-11-2020


Ibrahimovic a Maldini: “Firmo un altro anno o non gioco più”

Ibrahimovic: “Mi sto solo scaldando. Ora Maldini…”