Vittoria netta e meritata contro il Torino. Il Milan lancia l’ennesimo messaggio al campionato. Ora la Coppa Italia.

Serie A, Milan-Torino 2-0: i rossoneri archiviano nel migliore dei modi il primo k.o. in campionato rialzando subito la testa. Una vittoria meritata, costruita con un primo tempo di assoluto spessore. Il 2-0 maturato nei primi quarantacinque minuti di gioco (a segno Leao e Kessié su rigore) va anche stretto ai rossoneri, che sprecano altre ghiotte occasioni. Ok, il Toro colpisce una traversa con Ricardo Rodriguez (splendida punizione), ma è solo un lampo, niente di che.

Franck Kessie
Nella foto: Franck Kessie

La ripresa si apre con un Torino più aggressivo e il solito Maresca, che non solo ammonisce mezza squadra rossonera (pesante il giallo a Leao, che era diffidato), ma concede anche ai granata un penalty inesistete, poi fortunatamente cancellato grazie al VAR. Donnarumma ci mette le manone in un paio di occasioni, ma il Milan gestisce bene il match fino al fischio finale. Da segnalare gli infortuni di Tonali e Brahim Diaz e il ritorno in campo di Zlatan Ibrahimovic dopo oltre un mese.

TAG:
Milan-Torino Milanello slider

ultimo aggiornamento: 09-01-2021


Milan-Torino, Leao nel dopo gara: le dichiarazioni dell’attaccante rossonero

Milan-Torino, Pioli nel post-partita: le dichiarazioni del tecnico rossonero