Ecco le dichiarazioni rilasciate dall’allenatore milanista, Stefano Pioli, ai microfoni di Sky Sport dopo il 2-0 contro il Bologna.

Nel dopo-partita di Milan-Bologna, il tecnico rossonero, Stefano Pioli, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Sky Sport. “La squadra sta bene mentalmente e le gambe vanno di conseguenza. Abbiamo affrontato la partita in maniera positiva, creando occasioni e subendo poco. Dobbiamo migliorare in alcune cose”.

“Quando funziona la squadra – ha aggiunto il mister – i singoli vengono esaltati. Abbiamo individualità importanti, non solo Ibrahimovic, ma è chiaro che lui è un campione. La squadra sa sacrificarsi e sa crescere nell’arco della partita. Dobbiamo essere ambiziosi, continuare a lavorare bene e a crescere. Il sesto posto non è un obiettivo consono per questo club e dobbiamo migliorare la nostra posizione”.

Spalletti Stefano Pioli derby Milan Rangnick

Il Milan sta dimostrando di essere un’ottima squadra anche dal punto di vista qualitativo: “È una squadra tecnica e con grandi campioni, simile alla mia lazio del primo anno. Abbiamo grandi margini di miglioramento nell’arco della partita. La crescita è importante e questo ci deve fare lavorare con serietà”.

Nel corso dell’intervista, Stefano Pioli ha parlato anche di mercato: “La cosa che mi preme è che abbiamo tante assenza in difesa e siamo tirati. Al di là dell’età, il Milan deve prendere giocatori di qualità. Mi auguro che da qui al 4 ottobre riusciremo a giocare tutte le partite in programma e la società interverrà se ci sarà l’occasione”.

TAG:
Milan-Bologna slider Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 21-09-2020


Ibrahimovic: “Sono come Benjamin Button. Obiettivi? Un segreto”

Tonali: “Siamo concentrati per far bene. Ibra un esempio”