Il Milan vince e si diverte: doppietta di Ibrahimovic e reti di Calhanoglu e Leao. Donnarumma para un rigore. I rossoneri non sbagliano un colpo.

Serie A, Sampdoria-Milan 1-4: i rossoneri di Pioli stravincono a Marassi, offrendo una prestazione impeccabile. Gli ospiti sbloccano subito il match con Ibrahimovic, che sfrutta al meglio un assist dalla sinistra di Rebic. La Samp prova a pungere, ma sono Ibra e compagni a sfiorare più volte il raddoppio (Falcone si supera su Theo Hernandez e Rebic).

Milan-Torino Brescia-Milan Calhanoglu Milan Atalanta-Milan

Nella ripresa, il Milan si scatena. Ibrahimovic serve a Calhanoglu il pallone del 2-0, poco dopo il turco restituisce il favore apparecchiando per Zlatan: 3-0 senza storia. La Sampdoria prova a rientrare in partita, ma Donnarumma ipnotizza Maroni dal dischetto (fallo ingenuo di Kjaer, rigore giusto per i blucerchiati). I padroni di casa ci provano con Askildsen, ma è troppo tardi: la prodezza del 19enne norvegese (destro a giro e pallone sotto la traversa) serve a poco. Anche perché, pochi minuti dopo, Rafael Leao cala il poker. Una vittoria netta, quella dei rossoneri, che si avvicinano alla Roma, in attesa della risposta dei giallorossi, impegnati in trasferta sul campo del Torino. Pioli può sorridere: la sua squadra è sul pezzo e non sbaglia un colpo.

TAG:
Sampdoria-Milan slider

ultimo aggiornamento: 29-07-2020


Massara: “Ibra? Stiamo parlando con Raiola. E su Gigio e Calha…”

Pioli: “Ibra determinante, si trova bene ed è contento”