Milan, pari maturità al San Paolo: punto prezioso per i rossoneri

Milan, pari maturità al San Paolo

Un punti prezioso, quello ottenuto dal Milan sul campo del Napoli. La squadra di Pioli ha mostrato di avere anche personalità.

Serie A, Napoli-Milan 2-2: un buon pareggio per i rossoneri, contro un Napoli in fiducia. Peccato per i due gol concessi ai partenopei (con Gigio Donnarumma non fortunatissimo), ma alla fine la rete di Franck Kessié su rigore ha rimesso le cose a posto. Romagnoli e compagni hanno sofferto, hanno lottato, hanno tenuto botta. Un Milan più “gattusiano” che alla Pioli.

atalanta-milan Franck Kessie

Ma va bene, benissimo così. I rossoneri hanno messo a referto 7 punti in otto giorni affrontando squadre del calibro di Lazio, Juventus e Napoli. Alzi la mano che non avrebbe firmato per un filotto così. La squadra rossonera ha mostrato una grande maturità: dopo la rimonta strepitosa contro la Juve, il 2-2 del “San Paolo” ha un sapore meno dolce e appagante, ma un peso altrettanto importante. Perché il Milan, come detto, ha dimostrato di avere qualità, ma anche personalità. Qualche mese fa, il gol di Mertens avrebbe tagliato le gambe al Diavolo. Oggi no! Oggi i ragazzi di Pioli reagiscono, anche senza Ibrahimovic in campo. Perché hanno fiducia nei loro mezzi e stanno bene dal punto di vista atletico. La stagione non è ancora finita: ci sono altre sei partite per provare a superare la Roma ed evitare i playoff di Europa League.

Aggiornato il: 13-07-2020